La FIAB consegna a 13 nuovi sindaci le bandiere gialle della ciclabilità italiana

Di GIANCARLO COSTA ,

13 bandiere gialle per i Comuni Ciclabili (foto fiab)
13 bandiere gialle per i Comuni Ciclabili (foto fiab)

Con una cerimonia ufficiale al Palazzo della Triennale nell'ambito di "Urbanpromo Progetti per il Paese", FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta ha consegnato la bandiera gialla della ciclabilità italiana ai sindaci di 13 nuovi ComuniCiclabili
(i primi dell'edizione 2019), che si affiancano agli altri 69 territori italiani già insigniti del riconoscimento nella prima edizione 2018, portando così a superare le 80 località oggi nel circuito.

Con un puntaggio che va da 1 a 5 bike-smile, sono da oggi nella rete ComuniCiclabili le città di Modena, Padova, Piacenza, Alba Adriatica (TE), Carpi (MO), Lignano Sabbiadoro (UD), Maranello (MO), Martinsicuro (TE), Misano Adriatico (RN), San Donato Milanese (MI), San Giovanni Lupatoto (VR), Serrone (FR) e Turriaco (GO).

Nata per riconoscere e valutare l'impegno delle realtà attive in politiche bike-friendly e in interventi concreti per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta, l'iniziativa FIAB-ComuniCiclabili accompagna e guida i territori a fare sempre meglio in un virtuoso progetto di condivisione di esperienze e con un occhio puntato all'Europa.

La presidente di FIAB Giulietta Pagliaccio ha infatti annunciato "La prossima collaborazione sarà con il network europeo "Cities & Regions for Cyclists", per portare le città italiane a confrontarsi e collaborare con quelle europee, dove il tema della mobilità ciclistica è certamente più diffuso e sviluppato. Sarà uno stimolo e soprattutto un'opportunità per le amministrazioni più volenterose, al di là del riconoscimento internazionale del valore e dell'autorevolezza dato a ComuniCiclabili".

Fonte FIAB - Federazione Italiana Amici della Bicicletta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti