La Coppa del Mondo MTB arriva in Val di Sole

Di GIANCARLO COSTA ,

Nino Schurter in Val di Sole 2017 (foto organizzazione)
Nino Schurter in Val di Sole 2017 (foto organizzazione)

Questo fine settimana la Mercedes-Benz UCI MTB World Cup fa tappa in Val di Sole per il primo "doppio" appuntamento della stagione. Per la prima volta quest'anno i tifosi potranno ammirare nello stesso week end e in un'unica location sia le gare di downhill che quelle di cross-country. Dopo tre round dedicati a ciascuna disciplina, i funamboli della DH e i campioni del XCO si ritrovano insieme in una zona d'Italia amata da tutti gli appassionati di due ruote.

Per quanto riguarda la discesa, la temuta "Black Snake" è lunga 2.2 km ed è tra le più tecniche del circuito internazionale, presenta sezioni rocciose, tante radici e salti che possono trarre in inganno i rider lanciati verso il traguardo. Con il 22% di pendenza media richiede, oltre a buone gambe, una concentrazione assoluta.

Il circuito cross-country misura 4 km ed è anch'esso impegnativo. Il rock garden denominato “Dolomiti Rocks”, caratteristico del circuito del 4X, è stato aggiunto un anno fa per rendere ancora più spettacolare la sfida tra i migliori rider al mondo.
Entrambe le prove saranno appassionanti e vedranno in gara atleti italiani che, sostenuti dal pubblico di casa, daranno il massimo per onorare al meglio l'unica frazione italiana dell'anno. Il campo partenti presenta i migliori atleti al mondo, che si stanno contendendo anche il successo nella classifica generale.

Per quanto riguarda la downhill, il francese Amaury Pierron, vincitore a Fort William e a Leogang, guida a quota 503 punti con 52 di margine sull'americano Aaron Gwin, a 451, sempre a suo agio in Val di Sole. Troy Brosnan è terzo a 413. Tra le donne la lotta è ancora aperta con la francese Myriam Nicole (610 punti) che ha solo 10 punti di vantaggio sulla britannica Rachel Atherton (600), tornata alla vittoria in Austria. Tahnée Seagrave, con 436 punti, è più staccata ma saldamente sul podio virtuale.

Nel XCO, lo svizzero Nino Schurter, primo sia ad Albstadt che a Nové Město, è leader della generale con 780 punti. Maxime Marotte e Mathieu Van der Poel lo seguono rispettivamente a 573 e 535 punti. In campo femminile la sfida è decisamente più serrata con Annika Langvad e Jolanda Neff che si giocano la testa della classifica a 798 e 760 punti. Pauline Ferrand-Prevot insegue in terza piazza, con 586 punti.

Le gare saranno trasmesse in diretta da Red Bull TV a partire dallo XCO Short Track di venerdì 6 luglio, che scatterà alle 17.20. Sabato 7 luglio saranno in scena la DH femminile dalle 12.30 e quella maschile dalle 14.00. A seguire domenica 8 luglio non perdete l'appuntamento con il cross country: le donne saranno in gara dalle 12.00, gli uomini dalle 14.30.

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti