Juniores: Giovanni Iannelli vince in rimonta il 35º Trofeo San Rocco Sintofarm

Di MARCO CESTE ,

Giovanni Iannelli
Giovanni Iannelli

Svanisce a 400 metri dall’arrivo il sogno di Giulio Branchini e di Gabriele Giannelli, di vincere il 35° Trofeo San Rocco Sintofarm, storica gara per juniores, disputata domenica da 160 corridori e indetta deal Team Nial Nizzoli. L’irrompente volata di Giovanni Iannelli, pratese, non ancora diciottenne, del Team Union strade ha messo poi tutti d’accordo sul traguardo, al termine dello sprint conclusivo. “Mi sentivo bene - dice Iannelli, azzurro alla Parigi-Roubaix - ma ormai non speravo più di raggiungere Branchini e Giannelli, che da tre giri erano al comando. Quindi mi preparavo nel terzo posto. Poi nella volata, lanciato dai miei compagni sin dall’ultimo chilometro, sono riuscito a vincere. Si tratta della mia terza vittoria.”Battuti nell’occasione Francesco Salamone e Samuele Luppini. Nulla è valso il colpo di reni di Salomone, operato negli ultimissimi metri. Iannnelli è già primo, che esulta a mani alzate (nelle foto Soncini il podio e l'arrivo). I corridori di casa si sono messi in luce prima con Simone Facchini, poi con Grozdiski, quindi negli ultimi giri è stato Branchini, che ha strappato numerosi applausi del pubblico per il suo tentativo in compagnia di Giannelli, per terminare la gara in testa. Domenica prossima questi atleti saranno impegnati in Lunigiana per il Memorial Colò, una difficile, anteprima del “Giro”, con alcune salite storiche che renderanno la gara selettiva.

Romano Pezzi - federciclismo

Ordine d’arrivo; 1. Giovanni Iannelli (Team Juniorstrade) Km. 127, media 43,018; 2. Francesco Salamone (Regolo Pontremoli), 3. Samuele Luppini (Pol. Monsummanese); 4. Francesco Biondi (Team Franco Ballerini); 5. Massimiliano Susini (New Projet), 6. Alfonso Piselli (Cicling Team Cascine); 7. Alessandro Fedeli (Ausonia Pescantina); 8. Nicolas Pietra (Romagnano Querciotti); 9. Alessandro Mariani (Busto Garolfo); 10. Luca Lochmans (Vc Casano Sp).



Può interessarti