Johann Pallhuber e Lorenza Menapace sempre leader della Trentino MTB

Di MARCO CESTE ,

Silvano Janes
Silvano Janes

La Val di Fassa Bike dello scorso 8 settembre era la quinta e penultima prova di Trentino MTB e le classifiche parziali del circuito hanno subìto qualche scossone. Non tutte però, partendo dalla Open infatti, i due precedenti leader, l’altoatesino Johann Pallhuber e la trentina Lorenza Menapace, hanno mantenuto la testa delle rispettive, riuscendo con bravura ed esperienza a tenersi alle spalle tutti i principali avversari. Nella gara maschile, vinta sul tracciato marathon da Juri Ragnoli davanti a Leonardo Paez e Tony Longo, Pallhuber è risultato decisamente più brillante del collega Johannes Schweiggl e lo ha preceduto sul traguardo di oltre 3’30”. Ora Pallhuber conduce sul compagno di team e primo antagonista di quasi 400 punti, mentre dalle retrovie sono tornati sotto sia Longo che Ragnoli, i quali però hanno fino ad oggi gareggiato in solo tre delle quattro gare “minime” necessarie per entrare in classifica finale.

La Menapace, dal canto suo, ha concluso la sua Val di Fassa Bike in 7.a posizione, davanti a Lorena Zocca e Claudia Paolazzi, rispettivamente rimaste terza e seconda nella generale femminile del challenge.

Vincendo la prova Classic sui 45 km di gara tra Moena, l’Alpe Lusia e le belle Dolomiti, il trentino Ivan Degasperi ha allungato il passo nella M1 su Andrea Zamboni e il distacco tra i due è salito a 860 lunghezze. Stesso discorso per il “signore” della M6, Silvano Janes che però ha già matematicamente messo le mani sul trofeo di categoria, con ancora una gara da disputare a metà ottobre.

Con la Val di Fassa Bike ci sono stati, come detto, anche alcuni rovesciamenti di fronte. Nella Elite-Sport, lo scettro parziale è passato da Maximilian Vieider (non in gara in Val di Fassa) ad Andrea Zampedri, controllato però a vista da Loris Casna e Nicola Salvetti. Anche Marco Gilberti (M4) ha approfittato dell’assenza del leader Michele Degasperi per mettere la freccia e sorpassarlo, insieme a Michele Di Geronimo, che comunque gli rimane in scia. Rolando Degiampietro è stato più lesto del diretto sfidante ed ex primo della M2 Luca Zampedri, lo ha sopravanzato nella generale e ora conduce, anche se solamente per 85 lunghezze.

Le altre leadership di categoria sono rimaste invariate rispetto al mese scorso e leggono in testa Stefan Ludwig (M3), Piergiorgio Dellagiacoma (M5) e Patrick Felder (Junior).

Nella classifica a squadre, il Team Todesco è balzato in vetta e guida davanti all’ASD Leonardi Racing Team e al Team Giuliani Cicli Arco.

Nella classifica dello Scalatore di Trentino MTB, i primi della classe rimangono Ivan Degasperi e Claudia Paolazzi.

L’ultima tappa di Trentino MTB sarà in Valsugana con la 3T Bike del 13 ottobre e lì si faranno i conti finali, per decretare i successori di Tabacchi e Menapace (Open), ma anche ovviamente di tutte le categorie master. I numeri della 3T Bike leggono un tracciato unico di 31 km e 1330 metri di dislivello che porta i bikers a tuffarsi in un evento divertente, dove non mancano gli spunti agonistici di livello, ma che in definitiva attrae ogni tipologia di atleta, per un vero “Grande Finale” di Trentino MTB 2013.

Info: www.trentinomtb.com

Classifica Trentino MTB 2013 dopo la 5.a tappa

Open maschile

1 Pallhuber Johann Silmax Cannondale Racing Team  8.665,00; 2 Schweiggl Johannes Silmax Cannondale Racing Team  8.297,50; 3 Longo Tony Tx Active Bianchi 7.240,00

Femminile1 Menapace Lorenza Titici Lgl Pro Team  10.885,00; 2 Paolazzi Claudia Bergner Brau-Unterthurner  10.250,00; 3 Zocca Lorena Sc Barbieri  9.920,00

Junior

1 Felder Patrick Amateursportclub Olang  3.741,00; 2 Tassetti Daniel Team Todesco Green Asd  3.015,00; 3 Martini Andrea Gc Team Bike Castelgomberto  2.209,00

M Sport

1 Zampedri Andrea Supreme Cycling Team  6.090,00; 2 Casna Loris Team Andreis Cicli  5.782,50; 2 Salvetti Nicola Team Bussola 5.780,00

M1

1 Degasperi Ivan Team Todesco  8.950,00; 2 Zamboni Andrea Bergner Brau-Unterthurner  8.090,00; 3 Biasioli Andrea Team Todesco  6.307,50

M2

1 Degiampietro Rolando Bren Team Trento  5.795,00; 2 Zampedri Luca Sc Pergine  5.710,00; 3 Pintarelli Ivan Team Bsr  3.795,00

M3

1 Ludwig Stefan Bren Team Trento  7.235,00; 2 Segata Claudio Bren Team Trento  6.855,00;3 Ballardini Emiliano Team Todesco 5.800,00

M4

1 Gilberti Marco Racing Rosola Bike  5.085,00; 2 Di Geronimo Michele Bergner Brau-Unterthurner  4.530,00; 3 Degasperi Michele Bren Team Trento  4.500,00;

M5

1 Dellagiacoma Piergiorgio Bergner Brau-Unterthurner  3.996,00; 2 Koehl Joseph Bren Team Trento  3.047,00; 3 Capponi Roberto Asd Four Es Racing Team  2.740,00

M6

1 Janes Silvano Bergner Brau-Unterthurner  4.715,00; 2 Dalla Paola Mario Team Zanolini Bike Professional  1.561,00; 3 Zanasca Adriano Ktm Stihl Torrevilla Mtb 1.245,00

Teams

1 Team Todesco 311; 2 Asd Leonardi Racing Team 281; 3 Team Giuliani Cicli Arco 249

Scalatore uomini

1 Degasperi Ivan Team Todesco 01:13:33.380; 2 Zamboni Andrea Bergner Brau-Unterthurner 01:15:37.100; 3 Ludwig Stefan Bren Team Trento 01:18:37.590

Scalatore donne

1 Paolazzi Claudia Bergner Brau-Unterthurner 01:38:11.910; 2 Menapace Lorenza Titici Lgl Pro Team 01:39:24.280; 3 Segalla Michela Team Giuliani Cicli Arco 01:45:19.300

 Ufficio Stampa Newspower



Può interessarti