E' iniziato il Giro della Valle d'Aosta con la vittoria dell'australiano Robert Powel nel prologo di Morillon in Francia

Di GIANCARLO COSTA ,

Il vincitore del prologo al Giro Valle d'Aosta l'australiano Robert Powel
Il vincitore del prologo al Giro Valle d'Aosta l'australiano Robert Powel

Uno squillo di tromba dall’Australia. A Morillon, sede del prologo del Giro della Valle d’Aosta 2015, Robert Power ha piazzato il suo primo sigillo stagionale sui 5,6 che hanno aperto il Petit Tour numero 52. Partito tra gli ultimi – ma atteso da molti come un possibile protagonista di questa corsa – Power non si è fatto attendere e sulla salita dove un anno fa trionfò il colombiano Bernardo Suaza Arango il canguro nato in Nuova Zelanda ha fatto il tempone e ha demolito la concorrenza. In 13’26” Power ha bastonato la concorrenza, vestendo la prima maglia gialla di questo Giro Valle d’Aosta. Al secondo posto il tedesco Lennard Kamna, staccato di 18”15, terzi i due corridori di Colpack e Unieuro Edward Ravasi e Simone Petilli, accreditati di un distacco di 30”72 e 30”73.

«Non conoscevo questa salita, era davvero difficile.» – ha spiegato all’arrivo Robert Power – «Ho dato tutto me stesso, sono contento. Comunque a questo Giro c’è tantissima concorrenza, non voglio sbilanciarmi anche se un occhio alla classifica generale lo do comunque. Il mio ds ha visto le tappe, io no, ho solo fatto il Gran San Bernardo (ma dal versante svizzero) e l’ho trovato eterno. Sono contento, ma il Giro è appena iniziato.»

Ordine di Arrivo

Km. 5,400 - media 24,119 km/h

1.  POWER Robert AUSTRALIA NATIONAL TEAM  00:13:26"

2.  KÄMNA Lennard TEAM STÖLTING a 18"

3.  PETILLI Simone UNIEURO WILIER TREVIGIANI a 31"

4.  RAVASI Edward TEAM COLPACK a 31"

5.  HAIG Jack AUSTRALIA NATIONAL TEAM a 32"

Fonte girovalledaosta.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti