A Hoogerheide, Olanda, conclusa la Coppa del Mondo di Ciclocross, Eva Lechner 2a nella generale

Di GIANCARLO COSTA ,

Eva Lechner seconda nella Coppa del Mondo di Ciclocross (foto federciclismo)
Eva Lechner seconda nella Coppa del Mondo di Ciclocross (foto federciclismo)

L’ultima prova di Coppa del Mondo Ciclocross UCI 2015/2016 si è disputata sul percorso olandese di Hoogerheide. Due olandesi sui gradini alti del podio, Sophie De Boer 1a e Thalita De Jong 2a, mentre sul terzo gradino sale la britannica Nikki Harris. Nella classifica generale vittoria della belga Sanne Cant, che con il il quinto posto della gara olandese si mette alle spalle l'azzurra Eva Lechner, 3a la britannica Nikki Harris. Da segnalare rilevare il 19° posto di Alice Arzuffi e il 23° di Chiara Teocchi.

Nella gara maschile il miglior italiano è stato Enrico Franzoi, 34° a 6’21” dal vincitore, l'olandese Mathieu Van der Poel, secondo posto il belga Wout Van Aert a 48” davanti a Kevin Pauwels, terzo a 59”. La Coppa del Mondo va al belga Wout Van Aert con 473 punti davanti a Van der Haar (433) e Pauwels (421). Van der Poel (385 punti), con due prove non disputate, è quinto dietro il mitico Nys che lo precede di quattro punti.

Nella gara riservata alla categoria Under23 vince il belga Quentin Hermans su Eli Iserbyt, 3° il francese Clement Russo. Il migliore degli azzurri è stato il campione italiano di categoria Nadir Colledani, 9°, Gioele Bertolini, campione italiano élite, è 26°, e Stefano Sala è 35°.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti