Greg Minnaar e Rachel Atherton vincono a Fort William (SCO) la tappa di Coppa del Mondo Downhill. Loris Revelli 4º tra gli juniores, miglior azzurro

Di GIANCARLO COSTA ,

Il podio di Fort William (foto FB Minnaar)
Il podio di Fort William (foto FB Minnaar)

La seconda prova di Coppa del Mondo Downhill di scena a Fort William in Scozia regala il quarto posto di Loris Revelli tra gli juniores. Il 17enne di Sanremo raccoglie il risultato internazionale più importante della sua giovane carriera al termine di un fine settimana in crescendo. L’azzurro infatti ha esordito venerdì nelle prove cronometrate con l’ottavo tempo, in leggero progresso rispetto al 10° finale ottenuto nella prima prova di Coppa DH a Lourdes. Nelle qualificazioni di sabato si è ripetuto, chiudendo sempre con l’ottavo tempo, ma nella gara di domenica il campione italiano è andato veramente oltre ogni più rosea previsione e ha fatto registrare il quarto tempo, scalando ben 4 posizioni e fermandosi ai piedi del podio.

Sul podio sono saliti, sempre tra gli juniores, il belga Martin Maes, il britannico Laurie Greenland e lo spagnolo Alex Marin Trillo. Nella classifica di coppa Revelli adesso sale al quinto posto (35 pt), a 15 punti dallo spagnolo Trillo. Conduce il britannico Greenland (80 pt).

Ma la prova scozzese, se ha regalato soddisfazioni all’Italia, ha sicuramente mandato in visibilio i tanti fan del sudafricano Greg Minnaar, 34 anni, un evergreen che torna al successo in Coppa dopo un anno di digiuno. Anche per Greg si è trattato di un week end in crescendo, dopo il 5° posto nelle prove cronometrate del venerdì e le qualificazioni di sabato. Domenica ha sorpreso tutti, compreso Aaron Gwin, vincitore della prova di Lourdes, giunto secondo e che consolida il primato in Coppa del Mondo nei confronti del rivale diretto, il francese Loic Bruni, solo settimo in Scozia. Per quanto riguarda gli azzurri, 50° posto di Francesco Colombo e 64° di Gianluca Vernassa.

Tra le donne doppietta delle atlete di casa: vince Rachel Atherton davanti alla connazionale Tahnee Seagrave e alla francese Emmeline Ragot. L’azzurra Veronika Widmann ha chiuso al 18° posto. In classifica generale la Atherton allunga sulla Ragot.

Risultati

ELITE

1. Minnaar Greg (Rsa) in 4’47”693

2. Gwin Aaron (Usa - Specialized Racing) a 1”119

3. Gutierrez Villegas Marcelo (Col - Giant Factory Off-Road Team) a 4”047

4. Atherton Gee (Gbr - Gt Factory Racing) a 4”248

5. Blenkinsop Samuel (Nzl - Norco Factory Racing) a 5”350

6. Brosnan Troy (Aus - Specialized Racing) a 6”120

7. Bruni Loic (Fra - Lapierre Gravity Republic) a 7”691

8. Hart Danny (Gbr - Ms Mondraker Team) a 7”891

9. Brannigan George (Nzl - Trek World Racing) a 8”067

10. Shaw Luca (Usa - Sram/Tld Racing) a 8”451

50. Colombo Francesco (Ita - Ab Devinci Italy) a 20”696

64. Vernassa Gianluca (Ita - Ab Devinci Italy) a 26”974

JUNIORES

1. Maes Martin (Bel - Gt Factory Racing) 5’01”455

2. Greenland Laurie (Gbr - Trek World Racing) a 2”038

3. Marin Trillo Alex (Esp - Giant Factory Off-Road Team) a 3”963

4. Revelli Loris (Ita - Ab Devinci Italy) a 8”573

5. Mccubbing Frazer (Gbr - Steve Peat Syndicate Global) a 10”375

6. Stewart Neil (Gbr - Fmd Racing) a 17”217

7. Swinbank Bradley (Gbr - Steve Peat Syndicate Global) a 18”458

8. Dickson Jacob (Irl - Orange Dirt World Team, Xfusion) a 19”686

9. Crimmins Andrew (Aus - Kona Factory Team) a 19”754

10. Hatton Charlie (Gbr - Great Britain) a 22”307

24. Sorrentino Lorenzo (Ita) a 51”500

DONNE ELITE

1. Atherton Rachel (Gbr - Gt Factory Racing) 5’31”654

2. Seagrave Tahnee (Gbr - Fmd Racing) a 7”989

3. Ragot Emmeline (Fra - Ms Mondraker Team) a 15”922

4. Carpenter Manon (Gbr - Madison Saracen Factory Team) a 22”393

5. Curd Katy (Gbr - a 22”752

6. Brown Casey (Can - Bergamont Hayes Components Factory Team) a 22”890

7. Hannah Tracey (Aus - Polygon Ur) a 26”009

8. Charre Morgane (Fra - Solid-Reverse Factory Racing) a 33”053

9. Cabirou Marine ° (Fra) a 35”307

10. Cappellari Carina (Sui - Radon Magura Factory) a 50”350

11. Molloy Tegan (Aus - Kona Factory Team) a 51”329

18. Widmann Veronika (Ita) a 1’31”970

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti