La GranParadisoBike di Cogne (AO) a Martino Fruet e Roberta Gasparini. Nel circuito Alpine Pearls i leader sono Cina e Gasparini

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Gran Paradiso Bike 2014 (foto aostaoggi.it)
Podio maschile Gran Paradiso Bike 2014 (foto aostaoggi.it)

La GranParadisoBike di Cogne (AO) è andata in scena sui prati di Sant'Orso domenica 31 agosto. Lunga 45 km, forse è la gran fondo di MTB più importante e conosciuta della Valle d'Aosta.

Il trentino Martino Fruet del Carraro Team ha vinto bissando il successo del 2013 in 1h39'32”, superando i valdostani Michael Pesse e Giuseppe Lamastra, giunti sul podio in volata con il tempo di 1h40'33”. Al quarto posto Andrea Cina in 1h41'41” e al quinto Denis Fumarola in 1h43'45”. Dopo la partenza a velocità controllata dai Prati di Sant'Orso e la passerella nel centro di Cogne, i bikers hanno attaccato subito la salita di Gimillian, dov'era anche posto il Gran Premio della montagna vinto dal valdostano Pesse. Al passaggio di Cretaz, a comandare le operazioni c'era sempre Pesse in compagnia del trentino Fruet, inseguiti a pochi metri dai rossoneri Cina e Lamastra. I 4 erano insieme a Valnontey, poi a Lillaz la corsa di testa è esplosa, Cina perde le ruote degli altri 3, e Fruet allunga andando a vincere e lasciando a Pesse e Lamastra lo sprint per gli altri due gradini del podio.

Nella gara femminile a vincere è stata Roberta Gasparini de La Bicicletteria in 2h03'35”, seguita da Barbara Piralla seconda in 2h12'16” e da Cindy Casadei terza in 2h37'38”.

La gara era anche valida come prova unica del campionato regionale granfondo di mountain bike. Le maglie regionali sono state conquistate da: Mathieu Boldrini (Velo Gressan; Elite Sport), Mattia Luboz (Cicli Benato; M1), Ivan Nicco (Velo Zerbion; M2), Paolo Vierin (Cicli Benato; M3), Francesco Antonio Macrì (Cicli Benato; M4), Paolo Pesse (Cicli Lucchini; M5), Diego Tripodi (Godioz; M6) e Dominique Sitta (Velo Club Courmayeur; Juniores).

Nella pedalata ecologica di 20Km, non competitiva, prime tre posizioni per Davide Aresca seguito da Fabio Signorino e da Thierry Grivel. Tra le donne la prima al traguardo era Martina Berta seguita da Eleonore Barmaverain e da Camilla De Pieri.

Dopo La Via del Sale di Limone Piemonte e la GranParadisoBike di Cogne il circuito Alpine Pearls è comandato da Andrea Cina e da Roberta Gasparini. Gran finale a Moena per l'ultima delle tre gare del circuito.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti