La Granfondo Terre dei Varano (MC) è sempre più internazionale

Di MARCO CESTE ,

Scorci stupendi alla Gf Terre dei Varano (ph Play Full Nikon)
Scorci stupendi alla Gf Terre dei Varano (ph Play Full Nikon)

Canadesi, belgi e inglesi. Arrivano sempre più numerose dall’estero le iscrizioni alla 6a Granfondo Terre dei Varano, manifestazione che sarà organizzata domenica 11 maggio nella città ducale di Camerino (Mc) dall'Avis Frecce Azzurre del presidente Sandro Santacchi.

Un’internazionalità che cresce di anno in anno, a dimostrazione di come la granfondo e lo stupendo territorio in cui si svolge stiano diventando un piatto sempre più appetitoso anche per gli esigenti palati esteri.

Già la medioevale Camerino con le sue splendide piazze, le sue affascinanti architetture religiose e civili e la sua università offrirà un palcoscenico indimenticabile e molte opportunità a chi ama coniugare sport e turismo. Non va poi dimenticato il suggestivo territorio in cui pedaleranno i partecipanti, che toccheranno i laghi di Caccamo e Fiastra e l’oasi naturalistica di Polverina, famosa soprattutto per l’airone cenerino, lo svasso maggiore, la garzetta e il cormorano. I ciclisti toccheranno anche i borghi medioevali di Sarnano e Belforte e il castello di Beldiletto nel comune di Pievebovigliana. Va anche ricordata la medioevale Bolognola, il cui territorio è ricco di bellezze naturalistiche.

Insomma, pedalare alla Granfondo Terre dei Varano vorrà dire tuffarsi in un territorio ricco di gioielli da ammirare e da riporre come preziosi ricordi nello scrigno della memoria.

Iscrizioni: fino al 28 febbraio 2014 la quota sarà di 25 euro, per poi passare dal 1° marzo e fino all'8 maggio a 30 euro. Sabato 10 maggio sarà possibile iscriversi versando la quota di 35 euro (pacco gara non garantito). Per chi sceglierà la partenza alla francese la quota sarà di € 20 fino al 10 maggio. La domenica non sarà possibile iscriversi.

Ulteriori info al sito www.terredeivarano.it.

Play Full - Ufficio Stampa



Può interessarti