Granfondo del Conero-Cinelli (AN) e i ritardi alla partenza: KronoSsrvice si assume le responsabilità

Di MARCO CESTE ,

griglia di partenza alla Granfondo del Conero – Cinelli
griglia di partenza alla Granfondo del Conero – Cinelli

Domenica 9 marzo la grande festa rappresentata ad Ancona dalla 18a Granfondo del Conero – Cinelli è stata rovinata da un ritardo alla partenza di circa 30’. 

Con una nota la KronoService «si assume la completa responsabilità di quanto accaduto» e specifica che, «a differenza di quanto detto da alcuni, l’organizzazione non ha nessuna responsabilità». La nota continua poi sottolineando che «dato che è cambiato il sistema di cronometraggio, era necessario ritirare tutti i chip e sostituirli con i nuovi. La prima gara utile per fare quest’operazione era la Gf del Conero, ma il grande numero di persone che si è presentato la mattina ci ha messo in difficoltà, non permettendoci di effettuare questa sostituzione in tempi brevi. Ci scusiamo davvero con tutti per il disagio creato».

«Il Comitato organizzatore, che rappresento – sottolinea Cristiano Affede –, si scusa per l’accaduto. Sapevamo di questo cambio di sistema, ma ci era stato assicurato che tutto si sarebbe svolto senza problemi. Considerando che, alcuni minuti prima della partenza ufficiale ci siamo resi conto che ancora moltissimi iscritti erano occupati nell’attività di cambio chip, abbiamo optato per ritardare la partenza, dando così modo a tutti di prendere regolarmente il via. Ci scusiamo e siamo davvero dispiaciuti per l’accaduto. Infine, vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato».

Play Full - Ufficio Stampa



Può interessarti