La Gran Fondo Alassio (SV) cambia percorso

Di MARCO CESTE ,

gran fondo alassio cambia percorso t
gran fondo alassio cambia percorso t

Il maltempo che ormai da alcune settimane imperversa su tutta Italia e in particolar modo sulla Liguria non ha risparmiato le zone toccate dal tracciato della Gran Fondo Alassio.

Numerosi eventi franosi hanno reso inagibile parte del percorso inizialmente scelto, mentre alcuni tratti, seppur percorribili, dopo un’accurata verifica da parte del comitato organizzatore, non hanno risposto allo standard di sicurezza voluto dal GS Alpi, che ha come obiettivo primario la salvaguardia dei partecipanti.

Per questi motivi è stato modificato il percorso della manifestazione, che si svolgerà regolarmente domenica 9 marzo con partenza alle 9.30 da Alassio (Sv).

Non cambierà ovviamente la logistica di accoglienza e lo start avverrà come previsto da via Dante Alighieri, così come l’arrivo sarà sempre in salita, al Santuario di Nostra Signora della Guardia.

Invariata anche la parte iniziale del percorso, con il gruppo che si allungherà affrontando le asperità di Capo Melee Capo Cervo, ma una volta raggiunta Diano Marina si proseguirà in direzione di Imperia, non affrontando quindi le salite nell’interno ma seguendo l’Aurelia e scalando Capo Berta.

A Imperia ci si addentrerà nell’entroterra, abbandonando definitivamente la costa, seguendo il percorso originario e transitando da Pontedassio, da Gazzelli e da Chiusanico. Giunti a Cesio i granfondisti non seguiranno però la strada vero il Passo del Ginestro, ma scenderanno in direzione Pieve di Teco.

La strada inizierà a risalire a Borghetto d’Arroscia, affrontando un lungo tratto collinare attraverso Leverone, Aquila d’Arroscia, Costa Bacelega e Capitolo-Costa, scendendo quindi verso Ortovero per affrontare l’erta finale verso Caso e quindi al Santuario di Nostra Signora della Guardia.

Le modifiche apportate non cambiano la difficoltà della gara, con la prova che con i suoi 105 chilometri e i suoi 1991 metri di dislivello sarà un ottimo banco di prova per tutti gli atleti che vorranno testarsi nell’abbrivio stagionale.Salvaguardata anche la bellezza del percorso, con le strade scelte che offriranno a tutti panorami impagabilinella tranquillità dell’entroterra.

Per conoscere tutti i particolari sul nuovo tracciato della Gran Fondo Alassio è possibile consultare la pagina dedicata sul sito della manifestazione, dove è possibile anche scaricare la traccia GPS del percorso di gara.

Le iscrizioni alla Gran Fondo Alassio sono possibili alla quota di 30 euro fino al 5 marzo. Nelle giornate disabato 8 e domenica 9 marzo ci si potrà iscrivere in loco a 40 euro. Le adesioni possono essere perfezionate tramite il sito www.mysdam.it oppure secondo le istruzioni riportate a questa pagina.

Tutte le informazioni sulla gara sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione www.granfondoalassio.com

Play Full - Ufficio Stampa



Può interessarti