Gran Fondo Alassio SIXS: training camp gratuito con Fabrizio Tacchino

Di GIANCARLO COSTA ,

Passaggio gf Alassio Sixs nell'entroterra ligure (foto Play Full)
Passaggio gf Alassio Sixs nell'entroterra ligure (foto Play Full)

Alassio (Sv) è pronta ad accogliere i ciclisti che si riverseranno nella riviera ligure in occasione della Gran Fondo Alassio SIXS il 13 marzo. Il comitato organizzatore dell'evento, il GS Alpi di Vittorio Mevio, grazie alla collaborazione con GESCO Srl, ha definito le convenzioni alberghiere che consentiranno ai partecipanti e ai loro accompagnatori di soggiornare nella città alassina in occasione della manifestazione sportiva.

L'elenco degli hotel e degli alloggi disponibili, convenzionati con la granfondo, è pubblicato sul sito della gara. Diverse strutture offriranno ai granfondisti un pacchetto comprensivo del soggiorno per più giorni, l'iscrizione alla Gran Fondo Alassio SIXS con il pacco gara e la possibilità di partire in griglia VIP 1-50.

Tutti gli iscritti alla manifestazione potranno invece accedere gratuitamente al training camp coordinato dal Dottor Fabrizio Tacchino, uno dei migliori prepratori nel mondo del ciclismo che vanta la preferenza di numerosi atleti professionisti e che fa parte dello staff delle squadre nazionali italiane.

Il training camp si articolerà nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 marzo. Il venerdì mattina i partecipanti si ritroveranno alle 8.30 presso l'Hotel Garden, in via Amelio Ferro ad Alassio, e alle 9.00 inizieranno la ricognizione in bicicletta del percorso di gara della Gran Fondo Alassio Sixs. Dalle 15.00 alle 17.00 potranno seguire un seminario tecnico, sempre presso l'Hotel Garden, sull'importanza dei test e dei parametri di allenamento. Dalle 20.45 alle 22.45 invece verranno approfondite le tematiche sulla preparazione per le granfondo, riportando le esperienze di allenamento di alcuni atleti professionisti.

Nella giornata di sabato il ritrovo sarà sempre per le ore 8.30 all'Hotel Garden, per una pedalata pre-gara di un paio d'ore nei dintorni di Alassio. Dalle 17.30 alle 19.30 verranno consegnati i numeri dorsali per la granfondo, mentre dalle 20.30 alle 22.30 l'ultimo seminario tecnico in programma illustrerà utilità e differenze sull'impiego di misuratori di potenza e cardiofrequenzimetri nell'allenamento.

I posti per il training camp sono limitati, per cui, benché l'accesso sia gratuito per gli iscritti alla Gran Fondo Alassio SIXS, è necessaria la prenotazione, da effettuarsi contattando GESCO Srl all'indirizzo mail gescoalassio@libero.it o telefonicamente al numero 0182642846. Per la richiesta di partecipazione sarà necessaria la compilazione di un modulo, la presentazione del certificato medico di idoneità per l'attività agonistica, ovviamente in corso di validità, e il tesserino sportivo per l'attività ciclistica. Durante le uscite in bicicletta sarà obbligatorio l'uso del casco omologato.

Le iscrizioni alla Gran Fondo Alassio SIXS sono possibili alla quota di 35 euro, valida fino al 9 marzo. Dopo tale data, ci si potrà iscrivere direttamente sul posto, nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 marzo, con un sovrapprezzo di 10 euro.

Per info www.granfondoalassio.com

Fonte u.s. Play Full

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti