Giro Valle d'Aosta: la 4a tappa da Pollein a Saint-Christophe al tedesco Kamna, l'australiano Power torna leader

Di GIANCARLO COSTA ,

Il tedesco Kamna vincitore della 4a tappa del Giro valle d'Aosta (foto girovalledaosta.it)
Il tedesco Kamna vincitore della 4a tappa del Giro valle d'Aosta (foto girovalledaosta.it)

Che il tedesco Lennard Kamna fosse forte lo si era capito già martedì scorso a Morillon, quando il 18enne teutonico era stato a lungo leader del prologo del Petit Tour numero 52 prima dell’arrivo trionfale di Robert Power. Nel giorno in cui Power è andato a rivestire la maglia gialla dopo la parentesi di Mamykin – che oggi ha ceduto qualche posizione in classifica, finendo dal primo al quinto posto – Kamna ha confermato di essere uno dei migliori giovani al primo anno. Un secondo e un primo posto al Petit Tour – dopo il successo al campionato nazionale a cronometro – confermano la bontà di questo ragazzo. E se Kamna è la sorpresa, Robert Power è la certezza di questo Giro: nonostante tutto, però, l’australiano non ha ancora messo le mani sulla maglia gialla. I distacchi risicati con Laurens De Plus e Simone Petilli sono da prendere con le molle, anche se garantiscono al Petit Tour un’ultima tappa davvero mozzafiato, con l'arrivo ai 2400 metri di quota del Colle del Gran San Bernardo.

Classifica di tappa Km. 150,000 - media 35,838 km/h

1. KÄMNA Lennard TEAM STÖLTING 04:11:08"

2. RAVASI Edward TEAM COLPACK a 01'04"

3. VELASCO Simone ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR a 01'18"

Classifica Generale dopo Km. 616,600 - media 32,665 km/h

1. POWER Robert AUSTRALIA NATIONAL TEAM 18:52:36"

2. DE PLUS Laurens LOTTO SOUDAL a 42”

3. PETILLI Simone UNIEURO WILIER TREVIGIANI a 47”

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti