Giro del Trentino: all'australiano Richie Porte la tappa di Brentonico e la maglia di leader, Damiano Cunego ottimo terzo

Di GIANCARLO COSTA ,

Damiano Cunego protagonista al Giro del Trentino (foto cyclingnews)
Damiano Cunego protagonista al Giro del Trentino (foto cyclingnews)

Dopo il cronoprologo squadre di ieri, oggi tappa dura, 168 km con circa 3000 metri di dislivello e l'arrivo in salita a Brentonico con l'antipasto della salita del passo Santa Barbara che ha fatto selezione. Quindi si sono mossi i favoriti. La Sky del leader della classifica mondiale UCI l'australiano Richie Porte, s'è messa a tirare con il bielorusso Siutsou fin dall'inizio del Santa Barbara e s'è spostato ai – 3 km, quando Pirazzi è scattato con la sua solita combattività. A questo punto s'è mosso il leader Sky di questa corsa e del prossimo Giro d'Italia. Da solo a tutta, con il solo spagnolo Mikel Landa dell'Astana a reggere il ritmo del tasmaniano. Sul traguardo di Brentonico, con una calura estiva, quindi vittoria di Richie Porte in 4h36’37”, 2° Mikel Landa dell'Astana a 16” e 3° un ottimo Damiano Cunego a 32”, che sta ritrovando il colpo di pedale dei tempi migliori.

Questa la classifica generale, dove Richie Porte ha messo una seria ipoteca al successo finale.

1. Richie Porte (Aus, Team Sky) in 4h50’32”; 2. 2. Mikel Landa Meana (Spa, Astana Pro Team) a 24”; 3. Leopold Konig (Cze, Team Sky) a 42”; 4. Dario Cataldo (Ita, Astana Pro Team) a 57”; 5. José Mendes (Por, Bora-Argon 18) a 59”; 6. Damiano Cunego (Ita, Nippo - Vini Fantini) a 1’09”; 7. Louis Meintjes (RSA, MTN – Qhubeka) a 1’17”; 8. Edoardo Zardini (Ita, Bardiani CSF) a 1’18”; 9. David Lopez (Spa, Team Sky) a 1’23”; 10. Stefano Pirazzi (Ita, Bardiani CSF) a 1’29”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti