Giro d’Italia: sull’Etna impresa di Jan Polanc, maglia rosa a Bob Jungels | Bici.tv

Giro d’Italia: sull’Etna impresa di Jan Polanc, maglia rosa a Bob Jungels

Di GIANCARLO COSTA ,

Jan Polanc vincitore tappa Etna
Jan Polanc vincitore tappa Etna

Il primo arrivo in salita del Giro d’Italia, ai 1900 metri del Rifugio Sapienza sull’Etna, regala il successo allo sloveno Jan Polanc della UAE Emirates, autore di un’impresa d’altri tempi, visto che nella quarta tappa, Cefalù-Etna di 181 km, è andato in fuga dopo 2 km con altri tre corridori, ed ha resistito fino al traguardo, nonostante il vento contrario nella salita finale.

Alle spalle di Polanc, arriva a 19″ il russo Ilnur Zakarin caduto ad un bivio mal segnalato qualche km prima, che ha staccato tutti a 2 km dalla fine, e ha chiuso con 10″ sul drappello dei migliori, dove si piazza 3° Geraint Thomas, 4° Thibaut Pinot, 5° Dario Cataldo, 6° Tom Dumoulin, 7° Bob Jungels, 8° Adam Yates, 9° Bauke Mollema e 10° Vincenzo Nibali che ha provato uno scatto a 3 km dall’arrivo, subito annullato dal gruppetto dei migliori, uno scatto più per la platea e per vedere come reagivano i rivali per la classifica generale.

Cambia il titolare della magli rosa ma la squadra è la stessa, la Quick-Step, con Gaviria che la cede al lussemburghese Bob Jungels, a 6″ è secondo Thomas, terzo a 10″ Yates, quarto Nibali, quinto Pozzovivo, sesto Nairo Quintana, settimo Dumoulin, ottavo Mollema, nono Landa e decimo Pinot, tutti con lo stesso distacco.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti