Giro d’Italia: a Sappada terzo trionfo di Simon Yates in maglia Rosa

Di GIANCARLO COSTA ,

Simon Yates vince a Sappada la sua terza tappa al Giro d'Italia
Simon Yates vince a Sappada la sua terza tappa al Giro d'Italia

“Braveheart” Simon Yates. Un vero cuore impavido il corridore inglese della Michelton Scott, che nella 15a tappa Tolmezzo-Sappada di 176 km con 4000 metri di dislivello, sulla penultima salita di Costalissoio rompe gli indugi e con uno scatto alla Pantani saluta il gruppo dei migliori e si va conquistare la terza tappa, dopo Campo Imperatore e Osimo, di questo suo fantastico Giro d’Italia, mettendo a 2’11” il campione uscente Tom Dumoulin. Gruppetto dei migliori che arriva a 41 secondi dalla Maglia Rosa, con Miguel Angel Lopez 2°, Tom Dumoulin 3°, Domenico Pozzovivo 4°, Carapaz 5° e Thibaut Pinot 6°. Salta Chris Froome, che a 24 ore dalla splendida conquista dello Zoncolan perde le ruote dei migliori in discesa dal Passo di Sant’Antonio e accusa un ritardo di 1’32’’.
Purtroppo giornata negativa per Fabio Aru, in crisi a 60 km dal traguardo che taglierà a 20 minuti dal vincitore, dopo essere stato sul punto di ritirarsi, per la classifica generale il suo Giro finisce qui, la speranza è che recuperi energie per le tappe finali, quelle di Bardonecchia e Cervinia, tappe che l’avevano visto protagonista nel 2015. Le speranze italiane, a questo punto, sono tutte per Domenico Pozzovivo, 3° in classifica generale a 2’28” dalla Maglia Rosa.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Simon Yates (Mitchelton - Scott)
2 - Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 2'11"
3 - Domenico Pozzovivo (Bahrain - Merida) a 2'28"
4 - Thibaut Pinot (Groupama - FDJ) a 2'37"
5 - Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) a 4'27"

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti