Giochi Europei di Baku (AZE): nella cronometro conquistano il primo titolo europeo Vasil Kiryienka (BLS) e Ellen Van Dijk (OLA)

Di GIANCARLO COSTA ,

Vasil Kiryienka vince la cronometro dei Giochi Europei di Baku (foto cyclingnews/bettini)
Vasil Kiryienka vince la cronometro dei Giochi Europei di Baku (foto cyclingnews/bettini)

Il bielorusso Vasil Kiryienka è partito tra i favoriti ed ha mantenuto fede alle attese, grazie anche all'assenza di specialisti come Toni Martin e Fabian Cancellara impegnati a preparare il Tour. Se questo titolo passerà alla storia lo dirà il tempo, per ora il forte bielorusso in forza al Team Sky ha messo in fila la concorrenza in 59'36” aggiudicando l'oro, con l'olandese Stef Clement che conquista l'argento a 1'10” e lo spagnolo Luis Leon Sanchez Gil va al bronzo con un distacco di 1'32”. Gli azzurri non sono andati oltre l'11° posto di Manuele Boaro a 3’05” dal primo, mentre Dario Cataldo, chiude 16° a 3’41”. che può se non altro rallegrarsi per aver chiuso la gara in crescendo (4° tempo nel tratto finale). A questo punto speriamo nella prova in linea di domenica 21 giugno.

Gara femminile

L’Olanda ha dimostrato di credere in questa manifestazione e si è presentata con uno squadrone, pur priva per infortunio della fuoriclasse Marianne Vos. Vince la medaglia d'oro l'oladese Ellen Van Dijk, già campionessa del mondo in questa specialità nel 2013 in Toscana, che si aggiudica la prova femminile contro il tempo in 32’26”, seguita sul podio dall’ucraina Ganna Solovei a 36” dalla vincitrice mentre il bronzo va all'altra olandese Annemiek Van Vleuten a 1'06”. Lontane dalle prime posizioni le due azzurre in gara Tatiana Guderzo chiude 23a a 3’51” dalla prima, mentre Rossella Ratto è 25a a 3’55”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti