Gf Over The Hills, a meno di due mesi dal via, arrivano i primi team ufficiali.

Di EMANUELE IANNARILLI ,

over the hills mtb
over the hills mtb

Nata sui banchi della fiera di Padova da una chiacchierata tra amici, cresciuta negli scambi di opinioni tra biker professionisti ed amatori, la Gf Over The Hills ha ormai fatto breccia tra centinaia di biker che hanno cominciato a valutare positivamente il format e l’opportunità di essere parte di qualcosa di unico. A 5 mesi dall’illuminazione che portò all’interno del progetto il Green Devils Team, già responsabile della Gf Sasso Mtb Race, come organizzatore dell’evento sotto lo sguardo attento e vigile di Yader Zoli, padrino e responsabile del tracciato, la granfondo ha ormai i chilometri contati. 42 per l’esattezza, nei quali ci sarà tutto ma proprio tutto quello che ci deve essere in una gara di mtb. Partenza e primi chilometri veloci e scorrevoli nella prima parte di gara e una molto impegnativa che si snoderà tra i sentieri di Monte Mauro, mecca dei biker romagnoli e teatro di single track incredibilmente adrenalinici e tecnici.

Poteva Yader Zoli, tracciatore, esimersi dall’inserire quello che ha contraddistinto per anni la sua carriera e cioè la tecnica? Poteva un circuito storico come Imola che ha fatto la storia della F1 mondiale non provare a fondere due realtà completamente diverse tra loro ma accomunate dall’adrenalina? Adrenalina nello spingere forte sull’accelleratore per i bolidi della F1, adrenalina nel condurre i mezzi a due ruote su e giù dai sentieri sterrati. Così, allo start già annunciato che avverrà sotto il semaforo di F1 all’interno del circuito, ci saranno delle apripista d’eccezione: le Ferrari che apriranno ufficialmente l’evento agonistico e la kermesse imolese il 25 aprile alle 10 in punto. Una scia rossa, una scia di storia riscalderà gambe e cuori di tutti quelli che varcheranno il semaforo verde a Imola, una scia rombante che lascerà poi spazio alle pedalate scandite dai battiti di un cuore già caldo di emozione.

A far da contorno all’evento non potevano certo mancare telecamere importanti e giornalisti curiosi. A Imola infatti sarà Sky a curare tutto quello che varrà la pena di essere immortalato con decine di punti di ripresa per non perdere nessun momento di sport e agonismo, ma non solo…non solo agonismo all’evento. Promozione e prove, usufruendo dei test bike messi a disposizione dai più importanti brand della mtb. Predisposto ad hoc un circuito nel parco delle acque minerali che metterà alla frusta i mezzi della stagione 2014.

All’Over The Hills non mancheranno ovviamente i team più importanti. Conferme e curiosità arrivano già da più parti d’Italia ma sono il Team Focus e il Torpado factory Team ad aprire le danze. I primi posti in griglia ovviamente sono già loro, con gli atleti elite carichi per affrontare la prima granfondo imolese.

Ormai non è più tempo di riflessioni, non è più tempo di se ne di ma, non rimane che iscriversi all’evento tramite il sito ufficiale www.overthehills.it e cominciare a prepararsi per la 3 giorni che offre oltre alla gf tanti altri eventi e gare per tutti i gusti.

Di Emanuele Iannarilli

  • Appassionato di sport estremi in particolare Mtb, Surf, Snowboard. Ha collaborato con Pianetamtb.it per la stesura di articoli e report per le maggiori granfondo off-road italiane e gare a tappe internazionali. Responsabile comunicazione Challenge 24mtb 2013/2014. Atleta endurance con partecipazione a gare internazionali, marathon, granfondo, gare a tappe. Responsabile comunicazione di alcune granfondo nazionali e collaboratore per alcuni brand off-road per test materiali, prova nuova prodotti. Blogger e responsabile comunicazione Bike Action Team.



Può interessarti