Fabio Felline protagonista d’eccezione all’Assietta Legend di Sestriere (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Logo Assietta Legend
Logo Assietta Legend

I principali team della mountain bike si sono già iscritti alla competizione marathon più importante del nord ovest d’Italia, ed altri lo stanno facendo in questi giorni. Ci sarà dunque un “parterre de roi” al via dell’edizione 2015 dell’Assietta Legend il prossimo 5 luglio a Sestriere assieme ai tantissimi amatori che non fanno della manifestazione un grande evento.

Ma la sorpresa, che sarà certamente apprezzata da tutti gli amanti del ciclismo, è l’inedita partecipazione in una gara off Road di Fabio Felline, atleta professionista del team Trek Factory Racing e recente protagonista del Giro d’Italia, che ha visto proprio in Sestriere l’arrivo di una delle più belle tappe del grande ciclismo di tutti i tempi dopo lo scollinamento al Colle delle Finestre.

Proprio il Colle delle Finestre é uno dei passaggi dell’Assietta Legend, ma per i biker é solo il punto di partenza della salita che porta alla mitica Cima Ciantiplagna a 2.750 m. S.l.m., in uno scenario magnifico che domina le Alpi. Solo una gara dalle radici storiche e dal percorso d’alta montagna come l’Assietta Legend può offrire queste emozioni impareggiabili.

La voglia di vivere queste emozioni ha spinto Fabio Felline a cimentarsi nel mondo delle ruote artigliate scegliendo proprio la competizione di Sestriere per misurarsi in questa disciplina, seguendo la filosofia dell’interdisciplinarità che in questo momento sembra essere l’elemento vincente delle nazionali su strada e fuoristrada.

Infatti, primo promotore della nuova filosofia è un amico di Sestriere: il CT della nazionale Italiana Davide Cassani, seguito a ruota da Pallhuber che come selezionatore del fuoristrada ha già promosso la partecipazione dei biker alle gara su strada.

Dunque, Fabio sarà dei nostri per completare la sua preparazione dopo un breve periodo di stop per recuperare gli sforzi del Giro d’Italia, e sarà certamente un protagonista della competizione.

Abbiamo chiesto a Fabio il motivo della sua scelta: “sarò in altura a Sestriere per la preparazione e come amante della mtb e delle nuove avventure ho pensato fosse una bella esperienza poter partecipare a questa gara, che coincide ad un periodo in cui non gareggio su strada e voglio ringraziare il team che me l'ha permesso”

Cerchiamo i campioni di domani! Sabato 4 luglio dalle ore 16,00 la Baby Cup per i ragazzi dai 7 ai 12 anni.

L’Assietta Legend vi aspetta al Palazzetto dello Sport di Sestriere per la punzonatura e ritiro del pacco gara nel pomeriggio di sabato 4 luglio e domenica 5 luglio di prima mattina.

La competizione Marathon Legend sul percorso di 85 km prenderà il via alle ore 9,00 di domenica 5 luglio, mentre la prova Assietta Bike sul percorso di 58 km prenderà il via alle ore 10,30.

L’arrivo è previsto dopo le ore 12,30 a Sestriere in Viale Azzurri d’Italia.

Le iscrizioni ordinarie sono possibili solo online su www.assiettalegend.it sino al 28 giugno e poi sino al 2 luglio con maggiorazione.

Tutte le info su www.assiettalegend.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti