Eva Lechner vince a Valkenburg (OLA) e diventa leader della Coppa del Mondo di ciclocross

Di GIANCARLO COSTA ,

Eva Lechner vincitrice a Valkenburg (foto fb Lechner)
Eva Lechner vincitrice a Valkenburg (foto fb Lechner)

Giornata memorabile a Valkenburg dove è in corso la seconda tappa di coppa del Mondo Ciclocross UCI. Dopo la storica vittoria e leadership di Bertolini nel Challenge tra gli under, ecco lo show di Eva Lechner nella gara donne élite con la conquista, anch’essa storica, della maglia di leader. Il Ct Fausto Scotti e il suo collaboratore tecnico Luigi Bielli non stavano più nella pelle. Al termine della trionfale cavalcata di Eva il Ct Scotti non era meno affaticato dell’azzurra, avendola seguita passso passo per tutta la gara, incitandola e consigliandola nei momenti critici.

Per raggiungere il suo obiettivo Eva ha dato l’anima. Ha trovato nei primi giri la tenace britannica Nikki Harris sempre incollata alla sua ruota. Alla fine Harris ha pagato il prezzo della sua resistenza, si è trovata con le gambe molli e non è stata più in grado di governare la bici nelle insidiose curve in discesa. Più volte ha cozzato contro le transenne, finché Eva non ha scavato il gap decisivo. Al termine la britannica sarà sesta, bloccata da un impatto più duro dei precedenti.

Finale mozzafiato, con la statunitense Antonneau in rimonta, mai in grado però di accostarsi alla bolzanina in fuga. Nell’ultimo giro Eva ha saggiamente gestito il vantaggio per non rischiare scivolate che avrebbero compromesso la sua gara. Ha tagliato il traguardo esausta ma stracolma di gioia. Voleva questa vittoria e la maglia di leader, che ora dovrà difendere nelle prossime prove dopo un periodo di recupero.

A 10” la sorprendente Antonneau si è presa il secondo posto, terza a 21” la ceca Havliokova.

Buona anche la prestazione della giovanissima Alice Maria Arzuffi, 14^ a 3’35” in un contesto di altissima qualità.

Fonte federciclismo.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti