Eva Lechner trionfa a Cairns, Australia, nella seconda prova di Coppa del Mondo Cross Country. Al francese Julien Absalon la gara maschile

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile con Eva Lechner (foto federciclismo.it)
Podio femminile con Eva Lechner (foto federciclismo.it)

La campionessa italiana Eva Lechner, in forza al Team Colnago Sudtirol ha prontamente riscattato il 13° posto di Pietermaritzburg, in Sud Africa, dominando dall’inizio alla fine la gara nel paese dei canguri, che dopo 18 anni torna ad ospitare un evento mondiale. Qui si svolgeranno i Mondiali XCO nel 2017.

Eva ha preso il comando fin dal primo giro insieme alla svizzera Jolanda Neff, vincitrice della prima prova. Quando la giovanissima rivale ha perso la ruota, colpita da crampi allo stomaco, l’azzurra ha preso letteralmente il volo allargando il suo vantaggio sulle immediate inseguitrici fino al traguardo. Seconda a 52” la canadese Emily Batty, terza a 1’07” la russa Irina Kalentieva. Con la nona posizione Jolanda Neff conserva il primo posto della classifica UCI con 350 punti, tallonata a soli 20 punti da Eva Lechner, mentre la canadese Batty è terza a 40 punti.

Ottima anche la prova di Serena Calvetti, quindicesima al traguardo a 8’51” dalla Lechner.

In precedenza si sono svolte le gare della categoria under 23 uomini e donne (assenti atleti azzurri). Doppietta francese nella gara maschile con Victor Koretzky e Jordan Sarrou (a 43”) rispettivamente primo e secondo, sul terzo gradino del podio l’olandese Michiel Van der Heijden a 53”.

La gara femminile è stata vinta dalla tedesca Helen Grobert con 10” di vantaggio sulla svedese Jenny Rissveds e 1’24” sulla serba Jovana Crnogorac.

DONNE ELITE: Eva Lechner (Ita, Team Colnago Sudtirol) in 1h38’48”; 2. Emily Batty (Canm Trek Factory Racing) a 52”; 3, Irina Kalentieva (Rus) a 1’07”; 4. Sabine Spitz (Ger, Sabine Spitz Haibike Pro Team) a 1’19”; 5. Tanja Zakelj (Slo, Unior Tools Team) a 2’07”; 6. Kathrin Stirnemann (Svi, Sabine Spitz Haibike Pro Team) a 2’24”; 7. Katrin Leumann (Svi, Ghost Factory Racing) a 3’45”; 8. Elisabeth Osl (Aut, Ghost Factory Racing) a 4’04”; 9. Jolanda Neff (Svi, Liv Pro Xc Team) a 4’36”; 10. Rebecca Henderson (Aus, Trek Factory Racing) a 5’03”; 15. Serena Calvetti (Ita) a 8’51”.

Julien Absalon vince anche a Cairns

Nella gara maschile Il bi-olimpionico francese precede lo svizzero Mathias Flückiger e il connazionale Maxime Marotte – Subito fuori gioco M.A. Fontana, il migliore degli italiani è Gerhard Kerschbaumer (14°), bene Luca Braidot (17°), Andrea Tiberi (19°) e Daniele Braidot (21°)

Fonte Federazione Ciclistica Italiana

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti