Elia Viviani Campione Italiano a Darfo Boario Terme

Di GIANCARLO COSTA ,

Elia Viviani vince il Campionato Italiano a Darfo Boario Terme (foto bettini cyclingnews) (1)
Elia Viviani vince il Campionato Italiano a Darfo Boario Terme (foto bettini cyclingnews) (1)

Su un tracciato impegnativo di oltre 200 km con 3000 metri di dislivello, il Campione Olimpico Elia Viviani vince la 14a gara stagionale e indossa la maglia tricolore di Campione Italiano a Darfo Boario Terme. Come aveva dichiarato alla vigilia, aveva la pazza idea di provarci, nonostante una salita al 17% a 2 chilometri dal traguardo, che avrebbe favorito gli scalatori adatti alle classiche. Ma in questa stagione 2018, con il cambio di squadra dalla Sky alla Quick-Step, la fiducia incondizionata della squadra, si sta rivelando un campione non solo della pista e delle volate in tappe piatte, ma corridore adatto alle classiche, consacrandolo come uomo di punta del ciclismo italiano.

Nulla ha potuto la coppia Bahrain-Merida, Giovanni Visconti 2° e Domenico Pozzovivo 3°, contro il veronese della Quick Step, in gran forma dopo le tre vittorie all’Adriatica Ionica Race la settimana scorsa. Fuori gioco gli altri big: Nibali, Moscon e Colbrelli.

ORDINE D'ARRIVO
1 Elia Viviani (Quick-Step Floors) 5:39:23
2 Giovanni Visconti (Bahrain Merida) 0:00:00
3 Domenico Pozzovivo (Bahrain Merida) a 5"
4 Ivan Santaromita (Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini) a 6"
5 Daniel Oss (Bora-Hansgohe) a 18"
6 Marco Canola (Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini) a 39"
7 Alessandro De Marchi (BMC Racing) a 49"
8 Oscar Gatto (Astana) a 1’

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti