Domenica a Tarquinia (VT) la Granfondo Selva della Roccaccia

Di MARCO CESTE ,

Selva_della_Roccaccia_2012
Selva_della_Roccaccia_2012

La Granfondo Selva della Roccaccia sta richiedendo un grande impegno e un enorme spiegamento di mezzi da parte degli organizzatori dell’Asd Etruska Bike per allestire nella maniera più certosina l’appuntamento fuoristrada a Tarquinia (Viterbo) in data domenica 9 giugno. La quarta prova del circuito Maremma Tosco-Laziale propone il percorso lungo di 42 chilometri (dislivello 900 metri) e il corto di 21 chilometri (dislivello 450 metri) che, com’è ormai tradizione, si snodano all’interno dell’omonima località dove si svolge la manifestazione, ovvero la Roccaccia, tra i boschi dell’Università Agraria che ne è proprietaria nonché partner principale della società organizzatrice.

Si prospetta un discreto successo per un evento, sotto l’egida della Federciclismo Lazio, giunto alla settima edizione e oramai diventato una delle più belle realtà nel panorama delle manifestazioni dedicate alla mountain bike nella città etrusca.

Il dinamico staff dell’Asd Etruska Bike è presieduto da Sergio Castignani con a fianco i suoi più stretti collaboratori: il vice presidente Mauro Stella, il segretario Maurizio Leoncelli, i consiglieri  Maurizio Leoncelli, Antonio Alessi, Lucio Amantini, Maurizio Castignani e Sandro Iacovone.

“Premesso che la mountain bike sia un modo semplice ed efficace per evadere e divertirsi – precisa Sergio Castignani - a scopo ludico oppure agonistico, è uno sport che  ti appassiona e ti coinvolge. Nel 2002 noi dell’Etruska Bike eravamo partiti con un semplice gruppo di 16 persone, oggi ci ritroviamo a gestire una manifestazione che negli anni passati è arrivata a 350 adesioni grazie alla presenza di atleti veri. Su tutti il campione del mondo Mirko Balducci e il nostro conterraneo della provincia viterbese Giuseppe Zamparini che hanno solcato la salita della Selciatella e la discesa della pineta nella quale si sono messi in luce anche i nostri atleti per le belle prestazioni. La Granfondo Selva della Roccaccia è l'ennesima dimostrazione che il centro aziendale e i boschi circostanti sono fruibili per chi ama pedalare in tranquillità e per una full immersion a stretto contatto con la natura”.

Da oggi, giovedì 6 giugno, la quota di iscrizione sale a 25 euro (da domani, venerdì 7, a quota 30 euro fino al raggiungimento massimo di 450 iscritti) e il pacco gara per quest’anno prevede una borraccia della Cicli Olympia, gli integratori della Ethic Sport, una mini-pompa tascabile Barbieri, un barattolino di caffè Vergnano, il buono pasto e un flaconcino di olio WD40.

Come ogni anno, gli organizzatori si sono avvalsi della fondamentale collaborazione degli enti e delle istituzioni: Università Agraria di Tarquinia, Comune di Tarquinia, Consorzio di Bonifica della Maremma Etrusca, Polizia Locale, Polizia Stradale, Gruppo Comunale della Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Questura, Prefettura e Provincia di Viterbo.

Per permettere il regolare svolgimento della manifestazione, verrà disposta la sospensione temporanea del traffico veicolare lungo il tratto della strada provinciale della Roccaccia dal chilometro 6 al chilometro 10. Gli organizzatori dell’evento predisporranno apposite transenne e segnaletica oltre a regolare a senso unico alternato il traffico eventualmente presente lungo quel tratto di strada.

Luca Alò - Ufficio Stampa



Può interessarti