Domenica scatta la Val di Fassa Bike sulle Dolomiti, penultima gara del Trentino MTB e UCI MTB Marathon Series

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza della Marathon da Moena (foto Newspower)
Partenza della Marathon da Moena (foto Newspower)

Le impressioni di questo inizio di settembre sono che sarà tutto da vivere in sella alla Val di Fassa Bike. Gli scenari mozzafiato delle Dolomiti trentine faranno da sfondo domenica 8 ad un evento giunto quest’anno al suo sesto anno di vita, là dove la mountain bike è comunque tradizione da sempre. E convocate a celebrare il nuovo capitolo della gara fassana ci sono tante teste di serie della disciplina, atleti sia italiani che stranieri, anche perché la Val di Fassa Bike di quest’anno è nuovamente inserita nella UCI MTB Marathon Series, vale a dire il massimo circuito mondiale delle maratone con le ruote artigliate.

Nei giorni passati si erano iscritti big del calibro di Steffen Thum e Marzio Deho (attualmente davanti alla provvisoria della “Coppa” marathon), con i vari Mirko Celestino, Juri Ragnoli, Periklis Ilias, Alexey Medvedev, Leonardo Paez e Tony Longo, di sicuro da seguire per tutti i 60 km abbondanti di gara tra Moena, l’Alpe Lusia e i divertenti e non certo scontati saliscendi dolomitici di Fassa. Le ultime iscrizioni pervenute negli uffici della ASD Val di Fassa Sport Events portano i nomi dei colombiani Botero Salazar e Arias Cuervo, del mestrino specialista di ciclocross ma da tempo forte anche nelle marathon di mtb Enrico Franzoi e del tedesco Simon Gegenheimer, due volte campione nazionale di mtb sprint, uno che in velocità non sarà facile tenere a bada. Di ritorno quest’anno alle competizioni dei massimi circuiti c’è anche la trentina Elena Giacomuzzi, vincitrice della Val di Fassa Bike nel 2008 e nel 2009, e decisa a calare il suo personale tris, anche se le sue più dirette avversarie Gaddoni, Menapace, Mazzucotelli, Paolazzi e Weiss non staranno certo a guardare.

La Val di Fassa Bike 2013 corre lungo tre percorsi, gli oltre 60 km del Marathon, il Classic di poco superiore ai 45 km e lo Short di circa 30 km, e nelle prime due varianti si assegnano i punti per il circuito Trentino MTB, in Val di Fassa per la penultima prova di stagione. Dopo le prime quattro gare (ValdiNon Bike, 100 Km dei Forti, Lessinia Bike e Vecia Ferovia dela Val de Fiemme) i leader élite sono Johann Pallhuber e Lorenza Menapace che tuttavia devono guardarsi le spalle da Schweiggl e Paolazzi, attualmente distanziati di poche centinaia di punti. Gli altri primi della classe parziali sono Patrick Felder (Jun), Maximilian Vieider (Elite Sport), Ivan Degasperi (M1), Luca Zampedri (M2), Stefan Ludwig (M3), Michele Degasperi (M4), Piergiorgio Dellagiacoma (M5) e Silvano Janes (M6). Il Marathon assegna punti con coefficiente 1,50.

La battaglia sarà senza esclusione di colpi…di pedale, beninteso!

Nella zona del campo sportivo a Moena, quest’anno quartier generale dell’evento, sarà aperta l’area Expo e nello stesso luogo si svolgeranno le premiazioni alle 15,00 e il pasta party con intrattenimento musicale dalle 12,00.

Lo start per i corridori del Marathon sarà chiamato alle 9,00 sempre dal campo sportivo. A seguire i concorrenti degli altri percorsi.

Le immagini della gara saranno trasmesse mercoledì 11 alle 13.30 su Rai Sport1 ed in replica serale giovedì 12 alle 23.10 sullo stesso canale.

Info: www.valdifassabike.it

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti