Domenica si pedala in Olanda: c'è la Amstel Gold Race

Di MARCO CESTE ,

Roman Kreuziger
Roman Kreuziger

Dopo le due grandi classiche sul pavè, il Giro delle Fiandre e la Parigi-Roubaix, ora un pò di asfalto prima di tornare allo sterrato che è in programma per domenica 27, con la storica Liegi-Bastogne-Liegi.

Domenica 20 si correrà infatti la Amstel Gold Race in Olanda, 251 chilometri da Maastricht a Valkeburg. Tante salite, ben 33, ma tutte brevi, anche se alcune molto dure e potenzialmente decisive, come quella che i corridori si troveranno a scalare a circa 2 chilometri dall'arrivo: 800 metri con il 12 per cento di pendenza.

Dunque, c'è molta incertezza su quello che può essere l'esito della corsa, che comunque difficilmente si risolverà con una volata finale con molti atleti.

Questi i possibili protagonisti di giornata: Roman Kreuziger vincitore lo scorso anno, il nostro Nibali a cui si addicono molto le caratteristiche del percorso e poi Philippe Gilbert della BMC, Romain Bardet dell’Ag2r La Mondiale, Bauke Mollema della Belkin, Ryder Hesjedal della Garmin-Sharp, Bart De Clercq e Tony Gallopin della Lotto-Belisol, Thomas Voeckler della Europcar, Simon Geschke della Giant-Shimano e Björn Leukemans della Wanty-Groupe Gobert.



Può interessarti