Domenica a Metaponto (MT) il Trofeo Metabos Fidas

Di MARCO CESTE ,

Trofeo Metabos Fidas 2012
Trofeo Metabos Fidas 2012

Per il sesto anno consecutivo, Metaponto (Matera) sarà protagonista di momenti agonistici altamente  spettacolari e significativi con la pratica del ciclocross coniugati con la storia, la cultura e l’archeologia: tutto questo è il Trofeo Metabos Fidas in programma domenica 8 dicembre nell'area antistante il Museo Archeologico Nazionale di Metaponto.
Metabos prende il nome dall’eroe locale antesignano della fondazione della colonia greca che, a partire dal VII secolo a.C. diventa “Magna Grecia”. Lo scenario intende contribuire alla conoscenza ed alla valorizzazione di tutte le risorse presenti a Metaponto: dal contesto urbano del borgo, al museo, intesi come aspetti di una medesima realtà territoriale.
Se sotto l’aspetto sportivo si rinnova la sfida tra i migliori esponenti del cross di Puglia, Campania, Calabria e Basilicata in ambito Trofeo dei Tre Mari, a livello d’immagine la manifestazione si presenta non solo carica di motivi di interesse agonistico, ma con il fascino intatto dell’antica polis, sia con i suoi monumenti (Parco dell’ urbana di Metaponto, Santuario delle Tavole Palatine) che con il Museo Archelogico Nazionale di Metaponto e che faranno da cornice all’evento sotto l’egida della Federciclismo Basilicata.
L’edizione 2013 del Metabos Fidas è frutto della grande sintonia che si è instaurata tra gli organizzatori della Re-Cycling ASD di Bernalda con enti ed istituzioni: la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Basilicata, il Museo Archelogico Nazionale di Metaponto, la Provincia di Matera, il Comune di Bernalda, la Camera di Commercio di Matera e il Coni comitato regionale Basilicata. 
Partner ufficiale dell’evento è la B.B.C. Srl Group di Nicola Benedetto, con sede nella vicina Bernalda (il comune a cui fa capo Metaponto), che annovera tra le sue collaudate attività imprenditoriali la produzione di accessori per serramenti e profilati in alluminio e che ha scelto di investire  in questa manifestazione ciclistica, per dare ancora più risalto a una delle più importanti eccellenze storico-archeologiche del territorio lucano e del Sud Italia. Rinnovata la fiducia anche ai partners della passata edizione (Aquaro Bici, Ristorante Riva dei Greci, Hotel Palatinum, Decorsud) con l’aggiunta dei nuovi Azienda Agricola Musillo Angelo, Cake Shop, Equineria da Mimmo, Ottica Calabrese, Market 3LT, Cantine Cerrolongo, Onoranze Funebri Lundo, G&S Car Revisione Veicoli, La Bicicletta e MSG Motosport.
In attesa di vedere sfilare tutti gli atleti sul percorso di 2500 metri, già felicemente testato nelle scorse edizioni, sperando in un miglioramento complessivo delle condizioni meteorologiche che non compromettano la realizzazione della manifestazione, il ciclocross ed il connubio con la storia possano veicolare il recupero di una identità territoriale che in queste ore è fortemente provata dagli eventi calamitosi. Questo è il messaggio degli organizzatori della Re-Cycling Bernalda e di tutti gli addetti ai lavori del ciclismo lucano che intendono trasmettere verso l’intera comunità di Metaponto, in modo solidale,colpita da stamattina dalla forte ondata di maltempo.

Luca Alò - Ufficio Stampa

www.archeobasilicata.beniculturali.it



Può interessarti