Domenica la Granfondo di Sant’Angelo Lodigiano (LO)

Di MARCO CESTE ,

Granfondo di Sant’Angelo Lodigiano 2013
Granfondo di Sant’Angelo Lodigiano 2013

La quinta edizione della Granfondo di Sant’Angelo Lodigiano è ormai pronta al via, con tutti i preparativi nell’omonima cittadina lombarda che sono stati effettuati nei tempi previsti: non resta quindi che accogliere i ciclisti che domenica 30 marzo parteciperanno alla granfondo, per una giornata dedicata interamente allo sport e alla bicicletta.

Sono ancora pochissime le iscrizioni disponibili, con le adesioni che si chiuderanno al raggiungimento delle 2000 unità per motivi di sicurezza e per garantire il miglior servizio possibile a tutti i concorrenti. Le procedure di registrazione e pagamento possono essere ancora effettuate on-line, tramite il sitowww.mysdam.it, oppure secondo le istruzioni riportate a questa pagina. La quota è di 35 euro, ma a ridosso della gara ci si potrà iscrivere solo in loco, presso la segreteria della manifestazione collocata al “Cupolone” di viale Europa a Sant’Angelo Lodigiano, al costo di 40 euro.

Sempre presso il “Cupolone” gli atleti potranno ritirare i numeri dorsali e i pacchi gara, sabato 29 marzo dalle 14.00 alle 19.00 e domenica 30 marzo dalle 7.00 alle 9.00. Lo start avverrà alle ore 9.30nelle immediate adiacenze della struttura.

Confermati i tre percorsi di gara, il granfondo, da 149 chilometri e 2113 metri di dislivello, il mediofondo, da 106 chilometri e 1233 metri di dislivello, e il corto, da 70 chilometri e 646 metri di dislivello. La granfondo e lamediofondo saranno valide come seconda tappa del Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia e, dopo la prova a percorso unico di Laigueglia, serviranno ad effettuare la distinzione delle graduatorie del circuito in base ai tracciati. I due percorsi inaugureranno invece la Mini Coppa Lombardia.

Grande attenzione verso i partecipanti, con due auto di supporto che pattuglieranno i tracciati della prova lodigiana e con i punti di ristoro che ospiteranno dei box di assistenza “self service” dove trovare gli strumenti per risolvere i problemi meccanici più comuni in totale autonomia. Oltre al ristoro finale, ci sarà un ulteriore punto di rifornimento lungo il percorso corto, mentre saranno rispettivamente tre e quattro i ristori sui tracciati mediofondo e granfondo. Alla fine della manifestazione a tutti gli atleti sarà offerto un abbondante pranzo, gestito da un’azienda di catering specializzata.

Le premiazioni riconosceranno immediatamente dopo il traguardo i meriti sportivi dei primi tre classificati assoluti, uomini e donne, di ogni percorso. Nel pomeriggio si svolgeranno invece le cerimonie per premiare iprimi cinque classificati di categoria di ogni tracciato e le prime dieci società per chilometri pedalati.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web www.granfondodisantangelo.it

Play Full - Ufficio Stampa



Può interessarti