Domenica il Grand Prix Città di Barletta-Castello Svevo

Di MARCO CESTE ,

Grand Prix Città di Barletta-Castello Svevo 2012
Grand Prix Città di Barletta-Castello Svevo 2012

Non si è spento del tutto l’eco del campionato europeo master a Barletta: sono ancora in tanti a ricordare lo splendido week-end dell’8 e del 9 dicembre dello scorso anno con una due giorni di appassionanti gare tra i migliori specialisti del cross della nostra penisola e di tutta l’Europa all’ombra del Castello Svevo. 
L’evento europeo è stato il vero trampolino di lancio per fare di Barletta la “città del ciclocross” mettendo in mostra la propria immagine e la storia plurimillenaria grazie all’amministrazione comunale che ha voluto incrementare il proprio apporto per realizzare la seconda edizione del Grand Prix Città di Barletta-Castello Svevo valevole come prova di Campionato Intersud sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. 
Tutti i dettagli tecnici dell’evento, in programma domenica 22 dicembre, sono stati illustrati in una conferenza stampa presso la Sala Giunta del Comune di Barletta con le autorità, gli organizzatori dell’Asd Eurobike Corato e del GSCD Bari-Scuola di Ciclismo Franco Ballerini.
Attesi oltre 300 corridori, tra categorie agonistiche ed amatoriali, in rappresentanza di una trentina di società da ogni angolo della penisola (15 da tutta la Puglia) per una manifestazione Top Class che assegnerà punti fondamentali nella classifica di rendimento nazionale in chiave campionati italiani di specialità ad Orvieto in Umbria nel mese di gennaio. 

Immutato il percorso in tutto il suo fascino che permetterà non solo ai partecipanti ma anche agli accompagnatori o ai semplici curiosi di poter ammirare le bellezze artistiche che la città della Disfida (termine riferito alla famosa battaglia tra cavalieri italiani e francesi nel 1503 con la vittoria degli italiani) offre, proponendo un binomio tra sport e cultura davvero interessante fra il Castello, il fossato, i giardini e il lungomare della città: 2700 metri misti e molto tecnici su manto erboso, ghiaia e sabbia con ostacoli naturali e scalinate.
“Sono molto vicino al mondo del ciclismo – ha dichiarato l’assessore allo sport della città di Barletta Antonio Divincenzo – e voglio evidenziare il risvolto turistico di un evento come il campionato intersud con lo scenario del castello unico al mondo. Come amministrazione comunale e assessorato allo sport, ci impegneremo per promuovere le prossime manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale. Per questo, sarà predisposto un albo a livello comunale per dirottare le risorse economiche verso le società sportive che davvero si impegnano nel senso giusto”. 
“Dopo il passaggio del Giro d’Italia professionisti, Barletta ritorna a promuovere lo sport della bicicletta – ha commentato Isidoro Alvisi, delegato provinciale del Coni Barletta-Andria-Trani - con il campionato intersud come ottimo veicolo promozionale per l’attività dei giovani in una città che attende il rilancio del proprio velodromo. Un evento come il Grand Prix Città di Barletta è sinonimo di valorizzazione del territorio oltre all’aspetto tecnico e spettacolare che propone la disciplina del ciclocross”. 
“Il Grand Prix Città di Barletta è una vetrina importante per arrivare all’obiettivo Giro d’Italia di Ciclocross per il 2014 – ha sottolineato Maurizio Carrer dell’Eurobike Corato -. Risulta fondamentale la collaborazione con il Gscd Bari-Franco Ballerini perché abbiamo intenzione di fare le cose in grande mettendoci tutto l’impegno con anima e cuore. L’augurio è che la manifestazione ottenga il più grande successo ripagando tutte le aspettative e l’impegno degli atleti e di noi organizzatori”.
“Da anni il Gscd Bari-Scuola di Ciclismo Franco Ballerini ha voluto puntare l’attenzione sull’attività giovanile ottenendo risultati egregi – ha commentato Giuseppe Marzano del Gscd Bari -. La sinergia con l’Eurobike di Maurizio Carrer nasce con lo scopo di diffondere il movimento del ciclocross centro-meridionale all'attenzione nazionale visto che le gare più importanti vengono svolte al nord. L’ormai rodata organizzazione dell’Eurobike garantisce quei requisiti necessari che fanno del Grand Prix Città di Barletta una manifestazione conosciuta e apprezzata in campo extra-regionale. L’obiettivo comune, per il 2014, è quello di organizzare contestualmente alla tappa del Giro d’Italia di Ciclocross, una prova di Coppa Italia Giovanile come avverrà in Basilicata a Paterno di Potenza a fine dicembre”. 
“La location del Castello Svevo può essere ben sfruttata per manifestazioni di questo livello – ha affermato Sabino Piccolo, responsabile del cross per conto della Federciclismo Puglia -. Il percorso, testato lo scorso anno, è in gran parte riproposto con piccole migliorie. La lunga scalinata sarà sicuramente molto dura dopo averla fatta diverse volte e credo proprio che ci sarà da divertirsi”.
SABATO 21 DICEMBRE
- dalle 14:00 alle 18:00 verifica tessere, consegna numeri e chip presso i locali del Ristorante Il Covo Delle Sirene a Piazza Castello al civico 1 nelle adiacenze della zona partenza e arrivo
- prove ufficiali sul percorso di gara a partire dalle 14:00
DOMENICA 22 DICEMBRE
- dalle 8:00 alle 9:00 verifica tessere, consegna numeri e chip presso i locali del Ristorante Il Covo Delle Sirene, a seguire riunione tecnica
- partenza gara promozionale giovanissimi G6 M/F alle 9:30 (20 minuti)
- partenza gara esordienti 2°anno e allievi M/F alle 10:00 (30 minuti)
- partenza gara juniores, donne tutte, master 3/4/5/over alle 10:40 (40 minuti)
- partenza gara élite, under 23, élite sport, master 1/2 alle 11:40 (60 minuti)
Luca Alò - Ufficio Stampa



Può interessarti