Diego Piva e Roberta Bussone vincono la Cronoscalata Cesana-Sestriere Sfida al Campione

Di GIANCARLO COSTA ,

Lo start da Cesana Torinese (foto Romano)
Lo start da Cesana Torinese (foto Romano)

Diego Piva (Rodman Azimut) con il tempo di 31'11'' si è aggiudicato, per il secondo
anno consecuvo, il successo nella Cronoscalata Cesana-Sestriere. Prima donna al
traguardo con il tempo di 39'42'', Roberta Bussone (Asd Ristorocyles Team).
Oltre 150 gli iscritti, compresi i giovani Mini Sfida al Campione, prova non compeva novità di
quest’edizione aperta ai giovani dai 7 ai 12 anni sulla distanza di 700 metri con partenza dalla
rotonda di fronte al Villaggio Olimpico di Sestriere ed arrivo in piazzale Maestri.

Per Sfida al Campione il tempo di riferimento è quello di Fabio Aru, 29’53” segnato dal campione
sardo, quest’anno passato tra le fila dell’UAE Emirates, di rientro da un allenamento sulle
montagne olimpiche nel 2014.
A dare il via da Cesana Torinese è stato il Sindaco Lorenzo Colomb con i ciclisti che, percorrendo la
Sp 215, strada chiusa al traffico per l’occasione, hanno coperto i 12,5 km per 708 metri di dislivello
altimetrico attraversando Bousson, Rollieres e Sauze di Cesana, Grangesises sino a raggiungere il
traguardo in Piazzale Maestri ai 2035 metri del Colle del Sestriere.
In classifica assoluta di giornata, alle spalle di Diego Piva, si sono piazza Stefano Prandi (32’00’’)
ed Emanuele Cairoli (32’51’’) quest’ultimo vincitore delle prime due edizioni. Sul podio di giornata
femminile, assieme a Roberta Bussone sono salite Camilla Alfieri (Sestriere Bike Club) con 46’26’’
ed Elena Novikova (47’17’’) ultramarathoner detentrice di 11 record mondiali su pista 24h e
dell’ultima edizione dell’Iron Bike nonché testimonial per il ciclismo del Consorzio Turistico Via
Lattea.

Con la Sfida al Campione “Cesana-Sestrere” si chiude un prestigioso trittico di cronoscalate con la
“Usseaux – Colle delle Finestre” dove il riferimento da battere era quello di Fabio Felline (Trek
Segafredo) e della “Novalesa-Moncenisio” con il tempo siglato da un altro big, Diego Rosa (Team
Sky). Al termine delle tre cronoscalate la classifica generale assoluta maschile, ovvero la somma
dei tempi, ha visto premiato Stefano Prandi che ha bissato il successo nel 2017. L’assoluta
femminile è andata a Roberta Bussone mentre Elena Novikova ha vinto il trittico per la categoria
Donne Elite.

Fonte Consorzio Turistico Via Lattea

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti