Cross a Rapagnano

Di GIANCARLO COSTA ,

Torcianti Gabriele al Cross Rapagnano (foto Passarini)
Torcianti Gabriele al Cross Rapagnano (foto Passarini)

La quantità qualitativa ‘conta’ 170 crossisti circa (dai supergentlemen ai verdissimi della manifestazione promozionale).

Lo junior Jacopo Cortese si aggiudica la prima corsa, vestendo il rossobianco abruzzese del Team Masciarelli e facendo incontenibile corsa di testa. Argento assoluto a Giovanni Filippo Raimondi (Raven Team S.Severino Marche), capofila dei master maturi. Bronzo a Massimo Viozzi.

Corona femminile open a Sara Rossi (Team Di Federico Pink).

L’allievo Gabriele Torcianti torna a fare il sereno solitario davanti a tutti, dopo il Giro d’Italia aperto da dominatore e chiuso in quarta posizione.
Il senigalliese del Bici Adventure – Piangiarelli Quintabà - Gagliole si impone nella seconda gara, colleziona la nona vittoria stagionale e guarda con tranquilla determinazione al vicinissimo Tricolore romano. Podio per Luciano Camplone e Federico Bracci.

Oro esordienti ad Anthoni Silenzi (O.P. Bike Porto S.Elpidio).

Trofei rosa all’allieva Letizia Brufani (LU Ciclone – Foligno) e all’esordiente corridoniana Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink): le due fresche maglie rosa del tour nazionale.

Paolo Di Donato (Amici Bici Junior Pescara) è ancora il giovanissimo capofila della G6.

L’under Emanuele Di Giovanni (Digiotek Team) fa proprio il confronto finale open.
Anima subito il quartetto che crea il solco. Vola via già al secondo dei dieci giri.
Reagisce e pigia sull’acceleratore quando l’élite già azzurro Pietro Pavoni (Co.Bo. Pavoni – S.Severino Marche) sta tornando sotto con l’intenzione di bissare il successo dell’anno scorso.

Alle spalle dei due è l’altro élite Riccardo Ridolfi, immediatamente seguito da Antonio Macculi, battistrada dei giovani master.

Bikers in libertà di S.Benedetto del Tronto alla doppietta (punteggio e partecipazione)

O.P. BIKE portoelpidiense al primato delle scuderie federciclistiche giovanili.

In vetta alle categorie:
Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica - G6 F),
Cinzia Zacconi (Pupilli Grottazzolina - women),
i master Alessio Polidori (Bikeland Team Bike 2003 – Città di Castello),
Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese),
Fabio Costanzi (Polisportiva Belmontese),
Luca Michettoni (Vibrata Bike 2005),
Rosario Pecci (Abitacolo Sport Club – Rapagnano),
Franco Di Vita (G.C.Avis Sassoferrato),
Mario Giulianelli (Mondobici Fermignano).

Piane Di Rapagnano rimane l’esemplare Piane di Rapagnano: scontato il brindisi al Circolo Magnum, per sottolineare il soddisfacente esito del Trofeo Bar Michetti.

L’abitacolo Interni Sport Club rimane l’affidabilissimo sodalizio che cura ogni dettaglio, per la visione registica di Alberto Gobbi (presidente-atleta), Rosauro Paoloni (patron-atleta), Andrea Niccolini (mecenate-pilastro).

L’Adriatico Cross Tour coordinato da Massimo Romanelli chiude il ciclo 2017, dopo nove tappe.

La Ferentino Master Cross Cup giunge alla 14^ prova (Coordinamenteo Ciclismo Uisp Marche alimentato in primis da Giancarlo Tordini, Adamo Re, Gianluca Accattapà, Enrico Mezzabotta).

Domenica 7 Gennaio (alle 10, partenza unica) si corre a S.Benedetto del Tronto.

Fonte Umberto Martinelli

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti