Craft Bike Transalp: la situazione dopo cinque tappe

Di MARCO CESTE ,

La coppia Dellagiacoma-Segata
La coppia Dellagiacoma-Segata

Dopo cinque di otto tappe della 16/a CRAFT BIKE Transalp, lattraversamento delle Alpi in mountain bike, i 1000 concorrenti provenienti da 35 Paesi hanno coperto 416 km. Fino al traguardo di Riva del Garda mancano ancora 260 km e 7000 metri di dislivello. Da Alleghe (BL) a San Martino di Castrozza, oggi, gli atleti delle ruote grasse hanno affrontato 73,28 km e superato 3.137 metri di dislivello. Gli azzurri hanno nuovamente dominato, aggiudicandosi due vittorie e un podio.

In campo maschile, i leader della classifica generale, i tedeschi Markus Kaufmann e Jochen Käß, hanno tagliato il traguardo per primi dopo 3h 26 16. I due specialisti delle lunghe distanze si sono imposti per la seconda volta, incrementando il vantaggio nella classifica generale a tre minuti nei confronti dei detentori del titolo Alban Lakata (AUT) e Robert Mennen (GER), oggi secondi a 240. Ancora terzi,  il plurivincitore Karl Platt (GER) in coppia con lo svizzero Urs Huber (SUI).

Nei Master terzo podio trentino e quarto altoatesino.

Nei Master, la coppia altoatesino-bavarese formata da Andreas Laner (Gais) e Hansi Grasegger (Grainau), finora abbonata al secondo posto, oggi ha dovuto cedere il passo a Claudio Segata (Mezzocorona) e Piergiorgio Dellagiacoma (Predazzo). I due trentini, dopo un quarto e due terzi posti, a San Martino di Castrozza sono giunti secondi, attardati di 7 44 rispetto agli ex professionisti tedeschi Carsten Bresser e Udo Bölts, che si sono trovati sul gradino più alto del podio per la quinta volta consecutiva. Abbiamo iniziato subito col ritmo giusto- dichiara Claudio Segata. In salita è stato Piergiorgio a fare landatura, in discesa ho tirato io. I due trentini dopo varie forature e sbagli di percorso nelle tappe precedenti, finalmente possono sorridere. Andreas Laner e Hansi Grasegger, invece, sono stati colti dalla sfortuna. Dopo unora di gara si sono dovuti fermare per la rottura di un pedale e chiedere aiuto a un ciclista di passaggio. Gli accompagnatori di Lakata, infatti, avevano tutti gli attrezzi di scorta al di fuori di un pedale- spiega Laner. Per fortuna abbiamo incontrato un ciclista turista con una bici Full supension che aveva lo stesso pedale. Labbiamo smontato e rimontato sulla mia bici. Al traguardo, poi, glielho restituito. Il duo altoatesino- bavarese nonostante il guasto ha potuto portare a termine la gara, giungendo terzo dietro a Segata e Dellagiacoma. Nella generale Laner/Grasegger sono secondi con 30 di vantaggio sui trentini.

Platzgummer e Perini imbattibili nei Grand Master

Imbattibili nei Grand Master (insieme 100 anni e più), laltoatesino Walter Platzgummer e il romagnolo Gilberto Perini che a San Martino hanno conquistato la quinta vittoria consecutiva. Il 51enne di Naturno ed il 50enne di Forlí hanno completato la quinta frazione in 4h 0653. Siamo stati due minuti più veloci rispetto al 2011- afferma Platzgummer, quando affrontai la Transalp col trentino Silvano Janes. Difficile, ora, per i rivali contendere la vittoria al duo di testa nelle tappe rimanenti,
Nella categoria Mixed la coppia composta da Daniel Jung di Laces (BZ) e Kristin Aamodt (NOR) ha festeggiato la quarta vittoria in cinque giorni.  Nella classifica generale alla vigilia della sesta tappa di 104,04 km e 2.781 metri di dislivello da San Martino di Castrozza (TN) a Crespano del Grappa (TV).precede di 25 minuti la coppia ispanico-tedesca composta da Mathias Nothegger e Bettina Uhlig.

CRAFT BIKE TRANSALP: Sette delle otto sedi di tappa sono poste in Italia: Bressanone, San Vigilio di Marebbe, Alleghe, San Martino di Castrozza, Crespano del Grappa, Rovereto e Riva del Garda. I partecipanti in otto giorni devono percorrere 675,98 km e 20.242 metri di dislivello per raggiungere il traguardo finale di Riva del Garda. Ogni squadra è composta di due biker (coppia). Sono previste cinque categorie: uomini, donne, Mixed (mista), Master (in totale letà dei biker deve superare gli 80 anni ma restare sotto i 100 anni) e Grand Master (in totale letà deve superare i 100 anni). Questanno 36 atleti regionali affrontano la Transalp. Dalla prima edizione nel 1998 gli azzurri hanno vinto sette volte. Il montepremi complessivo ammonta a 25.000.

Risultati 5/a tappa (www.datasport.com)

Men
1.      Team CENTURION/VAUDE 1 Kaufmann Markus/Käss Jochen (GER) 3:26.16,2      
2.      Topeak Ergon Racing Team I Lakata Alban/Mennen Robert(AUT/GER) +2.40,6     
3.      BIXS-WHEELER iXS Pro Team Stoll Thomas/Looser Konny (SUI) +8.42,3     
4.      Team CENTURION/VAUDE 2 Genze Hannes/Geismayr Daniel (GER) +10.39,2    
5.      Team TEXPA SIMPLON Schneidawind Christi/Hardter Uwe (GER) +12.29,9    
6.      Team Bulls 1 Platt Karl/Huber Urs (GER(SUI) +12.32,4     
7.      Specialized Racing  Sauser Christoph/Knox Max (SUI/RSA) +17.06,0     
8.      Team Bulls 2 Dietsch Thomas/Böhme Tim (FRAU/GER) +19.38,9     
9.      Team RAD.SPORT.SZENE Ausseerland Pliem Manuel/Crone Claus +21.57,7  
10.     Team TEXPA SIMPLON Mayer Wolfgang/Schuchardt Michael +23.44,4    
11.     Koga Team Rood Bram/Bekkenk Ramses +24.27,4  

Women
1. Topeak Ergon Racing Team II, Bigham Sally/Loevset Borghild (GB/NOR)  4:27.35,1
2. Crazy Velo Shop Scott, Schweiz     Hug Cornelia/Fässler Andrea +4.09,5
3. Cancer Rehab St. Veit, Pleyer Lisa/Schwing Katrin +12.06,3


Master
1. ROCKY MOUNTAIN/Centurion Bresser Carsten/Bölts Udo (GER) 3:50.36,6      
2. Team Tecno MTB Segata Claudio/Dellagiacoma Piergio (ITA) +7.44,7    
3. Jeep Scott Grasegger Hans/Laner Andreas (GER/ITA) +17.29,1    
4. Team Sunshine Racers Nals Paris Viktor/Piazza Thomas (ITA) +22.52,9   


08.     Alleghe-Civetta Ski Roccon Paolo/Fratta Stefano (ITA) +38.20,0  

Grand Master
1. Scott-Torbado, Walter Platzgummer/Gilberto Perini (ITA) 4:06.53,9
2. Bixs nine-twelve-sixtyone, Bucher Bärti/Brown Doug (SUI/RSA) +15.35,2
3. Craft and Friends  Weese Felix/Niggl Georg (GER) +30.20,9   
4. G-RISK SALICE SAXE Macaluso Giovanni/Inama Rolando (ITA) +35.17,6


Mixed
1.      Mountain Heroes Mixed  Jung Daniel/Aamodt Kristin (ITA/NOR) 4:25.14,6 
2.      Team www.1place.co / Wheeler ixs    Nothegger Mathias/Uhlig Bettina  +3.44,5
3.      black tusk Racing by toMotion Griner Annette/Reiche Peter (GER) +4.45,4

Tutte le tappe:
1.      Mittenwald (GER) Mayrhofen (AUT) | 111,08 km | 2.106 hm
2.      Mayrhofen (AUT) Bressanone (BZ) | 99,80 km | 2.497 hm
3.      Bressanone (BZ) San Vigilio di Marebbe (BZ) | 56,92 | 2.833 hm
4.      San Vigilio di Marebbe (BZ) Alleghe (BL) | 73,79 km | 2.614 hm
5.      Alleghe (BL) S. Martino di Castrozza (TN) | 73,28 km | 3.137 hm
6.      S. Martino di Castrozza (TN) Crespano del Grappa (TV) | 104,04 km | 2.781 hm
7.      Crespano del Grappa (TV) - Rovereto (TN) | 118,52 km | 3.005 hm
8.      Rovereto (TN) Riva del Garda (TN) | 38,55 km | 1.269 hm

Chilometri complessivi: 675,98 km   -  Dislivello complessivo: 20.242

Foto e video Fotografie e video (previa iscrizione) possono essere utilizzate gratuitamente e scaricate nellopposito spazio riservato alla stampa sul sito della manifestazione http://www.bike-transalp.de.

Link:  http://www.bike-transalp.de

Gernot Mussner - Ufficio Stampa



Può interessarti