Coppa del Mondo XCO: a La Bresse vittorie di Schurter e Neff, 2° Kerschbaumer

Di GIANCARLO COSTA ,

Gerhard Kerschbaumer secondo a La Bresse (foto cyclingnews)
Gerhard Kerschbaumer secondo a La Bresse (foto cyclingnews)

Nino Schurter ritorna a vincere in Coppa del Mondo XCO, ma l’azzurro Gerhard Kerschbaumer ormai gli mette il fiato sul collo. Questa la sintesi dell’ultima gara di coppa del mondo MTB XCO in terra francese a La Bresse.
Nino Schurter ha impresso fin dalle prime battute un ritmo forsennato, a cui solo in pochi sono riusciti a resistere. Solo Mathieu Van der Poel e Gerhard Kerschbaumer sono riusciti a tenere a vista lo svizzero, che ha fatto una gara di testa, mentre gli avversari si sono alternati a causa dei guasti meccanici.
Per Nino Shurter questa è stata la sua 30^ vittoria in Coppa del Mondo, un record. A 12” al 2° posto arrivava Gerhard Kerschbaumer, 3° Maxime Marotte, che approfittava dei problemi di Van der Poel, che chiudeva al 4° posto. A seguire Koretzky, Mathias Fluckiger, Cooper, Vogel, Carod e Frisichnechkt. Per quanto riguarda gli altri italiani, 12° posto per Daniele Braidot, seguito da Luca Braidot al 29° posto, Bertolini 30°, Tiberi 37°, Colledani 45°, Pettinà 54°, Tabacchi 66°.

Tutto si doveva ancora decidere nella World Cup donne e a La Bresse Jolanda Neff ha centrato il colpo doppio. A vincere era quindi Jolanda Neff, con Emily Batty seconda a 5”, La Langvad chiudeva 3^, proprio davanti alla Prevot. Lontane tutte le altre, con Keller, Tauber, Courtney, Michiels, Wloszczowska e Zakelj a chiudere la Top10.
Grazie a questo successo la Neff si è assicurata anche la Coppa, con 187 punti di vantaggio sulla Langvad. A seguire Batty e Keller.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti