Coppa del Mondo Ciclocross a Zolder: Eva Lechner quinta la migliore degli italiani in gara

Di GIANCARLO COSTA ,

Eva Lechner in Coppa del Mondo a Zolder (foto cyclingnews)
Eva Lechner in Coppa del Mondo a Zolder (foto cyclingnews)

Non fa soste la Coppa del Mondo di Ciclocross, che festeggia il Santo Stefano a Zolder in Belgio. La gara femminile incorona nuovamente la regina del ciclismo, l’olandese Marianne Vos tornata in spolvero dopo un difficile periodo di forma, che ipoteca così il titolo iridato in palio il prossimo 28-29 gennaio in Lussemburgo. Partita dalle retrovie per il basso punteggio, l’olandese si è riportata dopo due giri sul gruppo di testa dove brillava Eva Lechner, dimostrando anche lei di aver recuperato completamente il ritardo di preparazione. Nel finale vittoria di Marianne Voss, seguita sul podio dalla belga Sanne Cant 2a e dalla ceca Katerina Nash 3a , olandese Lucinda Brand è 4a ed Eva Lechner è 5a a 17” dalla vincitrice.

Gara Maschile

L’atteso duello tra i due enfant prodige del ciclocross mondiale, Mathieu Van der Poel e Wout Van Aert, è venuto a mancare nella settima prova di Coppa del Mondo. Alle prese con problemi meccanici, l’olandese Van der Poel è uscito subito dai giochi per le posizioni di vertice. L’iridato belga Val Aert, leader di Coppa con largo vantaggio, ne ha subito approffittato per dominare la gara. In chiave azzurra, l’unico a terminare la gara a pieni giri è stato Luca Braidot, 33° a 5’22”.

Gara Under23

Nella gara Under23 ottima prova di Gioele Bertolini giunto ottavo. Con questo piazzamento l’azzurro è secondo nella classifica della challenge Uci con 150 punti davanti al belga Eli Iserbyt (145 punti), oggi sesto. Nadir Colledani si è piazzato al 19° posto, Jakob Dorigoni ha concluso al 25° posto.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti