Circuito Gravitalia: Loris Revelli e Rosaria Fuccio vincono sul Monte Amiata | Bici.tv

Circuito Gravitalia: Loris Revelli e Rosaria Fuccio vincono sul Monte Amiata

Di GIANCARLO COSTA ,

Loris Revelli vincitore sul Monte Amiata (foto bulkmedia)
Loris Revelli vincitore sul Monte Amiata (foto bulkmedia)

Immerso nel verde dei boschi di faggi, tra Maremma e Val d’Orcia, il bike park Amiata Freeride ha ospitato il secondo round del circuito Gravitalia nella famosa location del Monte Amiata, un promontorio di origine vulcanica che bene si presta ad essere modellato per creare percorsi dedicati alla mountain bike.

Il percorso di gara, Red Jack Dirty Sanchez, si sviluppa per una lunghezza di 2360m ed un dislivello totale di circa 400 metri, toccando quota 1713m alla partenza.

Vittoria di Loris Revelli del team Argentina Bike con il tempo record di 3’18”342, al secondo posto Giacomo Masiero, l’atleta veneto del team Gb Rifar Mondraker, terzo Johannes Von Klebelsberg, Ms Mondraker Team, con il tempo di 3’23”481.

Nella gara femminile successo di Rosaria Fuccio (Alessibici), prima classificata con un tempo di 4’25”122, al secondo posto la giovane Junior Lelia Tasso atleta del team GB Rifar Mondraker, mentre il terzo gradino è occupato dalla portacolori del team 3Stars Lisa Gava.
Tra gli amatori conferma vincente di Fabrizio Dragoni con il tempo di 3’37”012, al secondo posto Michele Berrera (Bmt Valsassina Mad Bros Team), chiude il podio Alessio Archetti, team T32 Squadra Corse.

La vittoria in gara e in qualifica permette a Fabrizio Dragoni di scavalcare Bruno Dada De Carvalho nella classifica generale, quest’ultimo è incappato in una caduta durante la manche di gara che gli ha impedito di raggiungere le posizioni di testa.

I leader di Circuito dopo la gara di Monte Amiata sono Francesco Colombo (Argentina Bike) per la categoria agonisti maschile, Alessia Missiaggia (Zanolini Bike-Waldner) per la categoria agonisti femminile, Bruna Benedusi (Raptors Bike Ad) per l’amatori femminile e Fabrizio Dragoni (Alessibici) per l’amatori maschile.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti