Challenge Over The Hills Torpado: crescono i premi e le attenzioni ai biker.

Di EMANUELE IANNARILLI ,

Soave bike discesa
Soave bike discesa

Lanciato l'abbonamento dal primo di dicembre ad un prezzo davvero invitante e sorprendente il C.O. ora punta dritto a soddisfare le esigenze dei biker che numerosi hanno scritto per avere “rivelazioni” dell'ultim'ora. Pian piano si va definendo il montepremi finale del circuito che sarà assolutamente di prim'ordine. La quota popolare di abbonamento infatti non lascerà nessuno a “bocca asciutta” partendo dai gadget a chi lo sottoscriverà ed arrivando a chi finirà tutte e sei le tappe dal Challenge Over The Hills Torpado, quegli all-finisher ai quali verrà data tanta, tanta importanza.

Torpado infatti ha voluto prender parte a questa nuova avventura italiana sottoscrivendo in pieno quello che sarà lo spirito del circuito. Passione dedizione ed efficienza, caratteristiche e qualità nelle quali Torpado si rispecchia tutti i giorni nella proposta dei prodotti e nella ricerca continua di materiali nuovi, montaggi e soluzioni ottimali non solo per i biker più “accaniti” ma anche per quelli che fanno di una gara un'esperienza da vivere in team, insieme ai propri compagni, magari stando attenti ai tempi finali ma sempre con il sorriso sulle labbra. A questo scopo la prima vera rivelazione del montepremi del Challenge sarà un mega premio per il primo team classificato che porterà a casa una Mtb di valore assoluto: una stupenda TORPADO NEARCO XO 27.5. Come ormai abbiamo avuto modo tutti di riscontrare, Torpado crede ciecamente nella mezza misura facendone non solo uno slogan ma una filosofia: “la virtù sta nel mezzo” e i primi a credere in ciò sono i paladini ed esponenti maggiori, Yader Zoli, ormai a tutti gli effetti referente primo dello sviluppo del progetto e il pro Roel Paulissen.

Non contenti di ciò vi diamo altre due chicche non da poco. Il secondo team infatti caricherà sul posteriore dell'ammiraglia un'altra mtb di altissima gamma: una Full T500 Carbon. Al terzo, invece, un telaio in carbonio Nearco 27.5. Ma la festa non finisce certo qui. Il Challenge Over The Hills Torpado aveva promesso un'attenzione particolare ai team e così sarà, prolungando le premiazioni finali fino al decimo classificato con premi in denaro.

Trofeo Pinko, l’altra grande novità, il trofeo nel trofeo. Le prime premiazioni delle donne-biker verranno effettuate al giro di boa del circuito, la Montagnana Gold Race il 4 maggio 2014. E' proprio nel parmense che Pinko ha sede. Precisamente a Fidenza è nato qualche anno fa il nuovo progetto per la nuova struttura del marchio italiano. Un progetto molto attento a quella che è la salvaguardia dell'ambiente e dell'integrazione eco-compatibile dei materiali e del design. La struttura realizzata con una predisposizione spasmodica verso la visione del verde dall'interno di tutte le ali degli uffici rispetta a pieno le caratteristiche principali che contraddistinguono Pinko: innovazione, ricerca, lavoro in equipe. Forse è anche questo amore verso il verde che ha convinto il marchio fidentino ad associare la propria immagine a quella della mtb, in particolare quella femminile, che beneficerà di premi in materiale di sicuro valore e che verrà sicuramente apprezzato dalle biker abbonate al circuito e che combatteranno coriacee per i posti di prestigio. Oltre a Pinko, le classifiche di categoria “woman” prevedono anche materiale tecnico e premi in denaro.

Vi ricordiamo che le iscrizioni al Challenge continuano su www.challengeoverthehills.it a prezzo agevolato fino al 31 dicembre. 110 euro per gli uomini e 90 euro per le donne. Un'opportunità da non farsi scappare come hanno già pensato bene di fare i ragazzi del Team Iema Mtb che hanno deciso in blocco di affrontare e sfidarsi su e giù per i percorsi che tanta adrenalina regaleranno.

Rimanete con noi, tante altre sorprese attendono i biker che decideranno di investire la loro passione in un progetto che vi assicuriamo ha ancora tanto da svelare.

Di Emanuele Iannarilli - Ufficio Stampa Challenge Over The Hills Torpado

  • Appassionato di sport estremi in particolare Mtb, Surf, Snowboard. Ha collaborato con Pianetamtb.it per la stesura di articoli e report per le maggiori granfondo off-road italiane e gare a tappe internazionali. Responsabile comunicazione Challenge 24mtb 2013/2014. Atleta endurance con partecipazione a gare internazionali, marathon, granfondo, gare a tappe. Responsabile comunicazione di alcune granfondo nazionali e collaboratore per alcuni brand off-road per test materiali, prova nuova prodotti. Blogger e responsabile comunicazione Bike Action Team.



Può interessarti