Il Challenge Over The Hills Torpado apre le iscrizioni

Di GIANCARLO COSTA ,

Logo Challenge Over the Hill ufficiale
Logo Challenge Over the Hill ufficiale

Di Emanule Iannarilli

Che il comitato organizzatore volesse dare un segno di discontinuità a quello che il panorama offriva è stato sin da subito evidente. La certezza adesso è confermata dall'apertura verso un mondo, quello delle donne in mountain-bike, che troppe volte è stato ignorato. Le cause e le ragioni sono oggetto di discussioni continue ma il comitato ha deciso di puntare dritto verso un confronto con le biker e la proposta di azioni ad hoc per evidenziare l'impegno e la dedizione e magari richiamare quelle che invece hanno deciso di allontanarsi dal movimento off-road italiano.

Le azioni messe in atto all'interno del regolamento del Challenge Over The Hills Torpado saranno diverse a partire da un prezzo scontato per l'abbonamento al circuito. 90 euro per tutte e sei le gare del circuito, 20 euro in meno rispetto agli uomini per chi si abbonerà entro il 31 dicembre.

E' evidente l'intento di offrire qualcosa di economico ed appetibile senza comunque tralasciare nulla al caso a partire dalle premiazioni che per quanto riguarda il gentil sesso avverranno anche al giro di boa del circuito. Infatti alla Gf Montagnana Gold, terza gara del challenge, il 4 maggio, si concluderà un breve trofeo, il Trofeo Pinko appunto, che omaggerà le donne con premi in natura dello stesso marchio tanto apprezzato dal panorama femminile dissociandosi così dai soliti premi tecnici, che fanno comunque gola, proprio per ricordare che le biker sono prima di tutto donne poi appassionate di fango, salite discese e fatica. Presto il regolamento dell'iniziativa.

Inoltre a tutti gli abbonati e non solo alle donne, verrà riservato un “pacco” di benvenuto con t-shirt celebrativa del circuito e una fascia SIX2 in carbonio, compresi nel prezzo di abbonamento.

Le classifiche finali invece prevedono la premiazione fino al quinto di ogni categoria con premi messi in palio dagli sponsor tecnici che hanno deciso di supportare il Challenge. Oltre a Torpado ci saranno altri marchi che pian piano verranno svelati che affiancheranno quelli già in pista.

Grande attenzione verrà dedicata agli all-finisher che verranno premiati tutti dal primo all'ultimo come anche i team, premiati copiosamente dal primo al decimo posto. Forse alla fine ce ne saranno pochi che rimarranno senza un ricordo di questo circuito, costruito sin dal primo giorno per cercare di rendere la vita semplice ai biker proponendo anche tappe abbastanza vicine tra di loro e raggiungibili, volendo, anche senza la necessità di pernottamenti fuori casa.

I tempi sono duri, ce lo ripetono ogni giorno tutti i media come a ribadire la necessità di stringere la cinghia. Il Challenge vuole venire incontro a chi deciderà di pedalare con lui senza però fargli mancare nulla, proprio nulla!!!

Altra chicca sarà la premiazione finale. Si tornerà ad Imola all'interno dell'autodromo di F1 che ospiterà già ad aprile la seconda tappa del Challenge. Storia e fascino da sempre contraddistinguono questo luogo ai più forse sconosciuto dall'interno ma presto non più tabù.

Infine, l'ufficio stampa verrà curato da due biker veri, Emanuele Iannarilli che ha ancora voglia di cimentarsi in gare e avventure, in collaborazione con Anna Celenta, atleta e penna di importanti testate dedicate al mondo della MTB.

La FCI, con il responsabile regionale Massimo Cipriani osserverà e garantirà la qualità degli eventi senza che nulla venga lasciato al caso o fatto in direzione diversa quale quella della pura e semplice passione.

Il via ufficiale agli abbonamenti è stato dato l'1 dicembre tramite il sito www.challengeoverthehills.it al prezzo lancio di 110 euro fino al 31 dicembre per gli uomini e 90 euro per le donne.

Purtroppo il comitato compiaciuto comunica che i primi abbonamenti sono già stati sottoscritti e badate bene da 5 donne. Sono già ufficialmente della partita: Daniela Veronesi, ha forse bisogno di presentazioni la ex campionessa italiana di casa Torpado Anna Celenta, biker parmense e inviata giornalista del Team La Verde. Elisabetta Carboni, Team Green Devils che dichiara battaglia alle colleghe più quotate. Lisa Favale, nuova entrata del team Green Devils, si farà le ossa e Cecilia Negra del Pedale Fidentino.

Da tutto lo staff un immenso benvenuto al Challenge Over The Hills Torpado.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti