Campionati Mondiali MTB: Italia quarta nel Team Relay XCO vinto dalla Svizzera

Di GIANCARLO COSTA ,

Gli azzurri del Team Relay in gara a Lenzerhaide (foto federciclismo)
Gli azzurri del Team Relay in gara a Lenzerhaide (foto federciclismo)

Sono iniziati i Campionati Mondiali MTB a Lenzerheide in Svizzera con la prova a staffetta a squadre, il Team Relay XCO
Peccato per gli azzurri, Campioni Europei in carica, che si devono accontentare del quarto posto, nonostante la grande forma e la buona prova di Gerhard Kerschbaumer, Filippo Fontana, Eva Lechner, Marika Tovo e Juri Zanotti. Vittoria per i padroni di casa della Svizzera, seguiti da Germania argento e Danimarca bronzo.
.

“Sapevamo che sarebbe stata dura – ha detto il DT Mirko Celestino subito dopo la conclusione delle prova – e che avremmo dovuto lottare con i denti per il podio. La Svizzera era la formazione più attrezzata e si è confermata tale. Siamo stati vicini a Germania e Danimarca, ma alla fine restiamo ai piedi del podio, ma non ho nulla da rimproverare ai ragazzi. Se ci guardiamo indietro, per esempio, troviamo la Francia, altra formazione favorita..."

Una gara che si era messa subito bene per gli azzurri, grazie alla prima frazione di Kerschbaumer, uno degli atleti più in forma del momento.. “anche se – rivela Celestino – com’è sua abitudine ci ha messo un po’ prima di carburare.. alla fine però ha passato il testimone in testa.”
Il secondo frazionista, Filippo Fontana, è stato subito ripreso dagli inseguitori. Pian piano gli azzurri sono scivolati verso il quinto sesto posto, sempre ad una manciata di secondi dal podio. La classifica ha assunto la conformazione finale nel corso dell’ultimo giro: il campionissimo Schurter e il tedesco Fumic impongono il forcing che segna i distacchi, mentre la Danimarca, con Andreassen tiene a distanza il nostro Zanotti.
“I ragazzi si sono comportati bene – ha concluso Celestino -, mantenendo fede alle aspettative. Non è facile trovare subito il ritmo in questa gara: hai solo un giro per poter dare il massimo e questo non è sempre un bene. Come ho ricordato alla vigilia, però, sono tutti atleti in ottime condizioni. Sono contento della loro prestazione e sono convinto che nei prossimi giorni saranno ancora protagonisti.”

Giovedì il programma prevede le gare di XCO juniores, donne (ore 14) e uomini (ore 16,30), con in gara Giada Specia, Simone Avondetto, Zaccaria Toccoli, Filippo Fontana e Andrea Emanuele Vittone.
Fonte federciclismo

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti