Campionati Mondiali BMX Freestyle in Cina: Alessandro Barbero in semifinale

Di GIANCARLO COSTA ,

Alessandro Barbero ai Mondiali BMX Freestyle in Cina (foto federciclismo)
Alessandro Barbero ai Mondiali BMX Freestyle in Cina (foto federciclismo)

Giornata di qualifiche a Chengdu in Cina, primo step del Campionato del Mondo di BMX Freestyle. Sessanta gli atleti ammessi, suddivisi in 4 gruppo, tutti pronti a giocarsi l'accesso alle semifinali in programma domani. Due runs da un minuto ciascuna, con una classifica finale stilata sulla media delle due: l'obiettivo è convincere e replicare. E soprattutto è vietato sbagliare.

Due gli azzurri in scena nel park: il primo è Emanuel Bettassa, che nonostante la buona performance si piazza 35°.
E' andata meglio ad Alessandro Barbero, che grazie ad una bella seconda run da 73.8 punti è riuscito ad agguantare la 22esima posizione, che gli vale l’accesso alla semifinale di domani.

Il Park difficile ed il livello dei riders molto alto hanno creato selezione, bisognava cercare il limite e se possibile superarlo. Alcuni dei più quotati sono andati oltre e sono caduti, oppure si sono limitati e sono rimasti fuori dalla semifinale. Dalla semifinale a 24, solo i migliori 12 si qualificheranno per la finale: compito decisamente non semplice per Barbero, che per farcela potrebbe doversi avvicinare agli 80 punti. Pochissimi anche i posti a disposizione per i Giochi Olimpici dove andranno solo le cinque migliori nazioni e le due migliori escluse nel Mondiale 2019.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti