Briko al Giro d’Italia con il Team Bardiani-CSF

Di GIANCARLO COSTA ,

Team Bardiani CSF (foto bettini)
Team Bardiani CSF (foto bettini)

Il 100° Giro d’Italia vede Briko protagonista con i corridori del team Bardiani-CSF che
indosseranno l’occhiale Cyclope ed i caschi Ventus e Cronometro.

Il team Bardiani-CSF collabora con successo con Briko dal 2014. Non solo una sponsorship, ma una collaborazione sinergica che ha portato Briko a convogliare idee, suggerimenti ed esigenze
dei corridori nei suoi prodotti più iconici: Cyclope, l’ occhiale super-tecnico per il ciclismo e i caschi Ventus e Cronometro che integrano elevati contenuti tecnici ad un design iconico.

Con un’età media di 24.5 anni – la squadra più giovane del Giro d’Italia 100– il #GreenTeam, guidato dal team manager Roberto Reverberi, è pronto alla sfida: “La collaborazione con
Briko è attiva ormai dal 2014 e come squadra non possiamo che essere entusiasti di questa partnership. I prodotti Briko si sono dimostrati degli alleati impareggiabili e i caschi Ventus,
Cronometro così come gli occhiali Cyclope saranno dei compagni altrettanto indispensabili per far sì che la nostra partecipazione al Giro d’Italia sia un successo” dice Reverberi.

I ciclisti del #GreenTeam Vincenzo Albanese, Simone Andreetta, Enrico Barbin, Nicola Boem, Giulio Ciccone, Mirco Maestri, Stefano Pirazzi, Lorenzo Rota e Nicola Ruffoni saranno presenti alla grande partenza di Alghero insieme i caschi Ventus, Cronometro e gli occhiali Cyclope personalizzati per l’occasione con i colori del team verde e nero.

CYCLOPE
La forma visibile della leggerezza e del comfort. Sviluppato in collaborazione con i Briko Free Fighters del Bardiani-CSF Pro Team, Cyclope è l’occhiale supertecnico per il ciclismo disegnato da Briko. Frame in Nylon estremamente resistente e leggero e dal design iconico che incarna perfettamente la filosofia progettuale Briko. Aste dritte flessibili gommate per customizzare il fit che soddisfa anche il più esigente dei professionisti. Nasello regolabile e lente in Policarbonato intercambiabile: protezione e performance visiva al top con aggancio “CenterBlock”, che permette alla montatura di adattarsi al volto dell’utilizzatore e l’aerazione tra lente e frame.
Dettagli tecnici e stile con un peso totale di soli 28 grammi. Disponibile in 31 varianti.

VENTUS
La materia nella sua forma più leggera La nuova forma della leggerezza capace di integrare
elevati contenuti tecnici al design unico e Iconico di Briko. Massima performance aerodinamica e ventilazione ai massimi livelli per affrontare da vero Free Fighter le sfide più impegnative. Design estremamente aerodinamico e Ispirato dalle rocce vulcaniche: così come la pietra pomice, la sua struttura incorpora pieni e vuoti che favoriscono la massima aerazione e leggerezza, senza
rinunciare alla sicurezza e robustezza di un casco top di gamma.

CRONOMETRO
A prova di aria. Leggerezza, compattezza e massima ricerca aerodinamica: Cronometro è un casco all’avanguardia che garantisce prestazioni al top a chi vuole competere ai massimi livelli. Forme semplici e design unico permetteranno i nostri Free Fighters di vincere contro il tempo delle gare crono. Il foro unico per la ventilazione e la visiera integrata permettono minore attrito per
performance Speed Proven.

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti