Andrea Gallo e Ilaria Veronese vincono il Giro delle Valli Monregalesi

Di GIANCARLO COSTA ,

Andrea Gallo vincitore del Giro delle Valli Monregalesi (foto acmediapress)
Andrea Gallo vincitore del Giro delle Valli Monregalesi (foto acmediapress)

L'astigiano Andrea Gallo (lungo) e il torinese Aldo Ghiron (medio) hanno vinto la19a edizione del Giro delle Valli Monregalesi, terza prova delle sei in calendario della Coppa Piemonte 2016. Tra le donne a vincere il lungo è stata Ilaria Veronese (Team De Rosa Santini), già davanti a tutte sulla salita più dura del percorso, il Prel. Nella mediofondo è stata la piemontese di Carrù Shara Giuliano a vincere con 1'03” di vantaggio sulla cuneese Chiara Costamagna e 2'28” sull'altra piemontese Loredana Girello.

Domenica mattina a Mondovì sono stati poco meno di 1200 i granfondisti che si sono presentati in griglia. Niente pioggia e una settantina di iscritti in più che hanno perfezionato l'adesione la mattina. Gallo si è sganciato sulla salita di Viola San Gree insieme al valdostano – ex dilettante anche lui – Wladimir Cuaz e all'altro valdostano Alain Seletto. Poi, su Pamparato, Seletto si è staccato e sul Prel anche Cuaz ha lasciato le ruote di Gallo (Pedala Sport Canale). Che è arrivato da solo sul traguardo di Mondovì dopo 4h19'32” con 2'27” su Cuaz (Cicli Lucchini) e 6'29” su Carlo Fino (Superba Cycling Team), bravo a precedere in volata Diego Piva (Roadman Azumit Squadra Corse). Quinto posto, a 7'22”, per Alain Seletto (Velo Valsesia). «È la mia seconda vittoria stagionale e ci voleva proprio. Questa gara mi piace e ci tenevo a vincere. Sul Prel ho fatto il mio ritmo e sono rimasto da solo. Faceva freddo, pioveva e c'era nebbia. A quel punto ho solo pensato a non prendere rischi». La gara femminile è stata vinta da Ilaria Veronese, dopo 4h53’29” di gara. Ha staccato di 25’01” Loredana Porru del Team Trapletti e di 25’29” Chiara Musso del Team Santysiak.

La mediofondo si è decisa sulla seconda salita. Fulvio Rosso (Roero Speed Bike) attacca e sulla sua ruota restano solo Ghiron e il suo compagno di squadra al Team Edilcase 05 Michael Raggio. Il terzetto collabora sino alla fine. Non ci prova nessuno fino alla volata nella quale Ghiron vince con due bici di vantaggio su Rosso e Raggio. Quarto posto per Alessandro Nervo (Roero Speed Bike) che regola la volata del gruppetto inseguitore formato da sei uomini. Tra le donne Giuliano (Arredamenti Berruti) se ne va a metà della salita di Montaldo. La rivedono al traguardo dove va a vincere la prima mediofondo della stagione con 1'03” sulla cuneese del Team De Rosa Santini Chiara Costamagna e 2'28” sull'altra piemontese di Cicli Colomba Loredana Girello.

Dopo tre prove le maglie della mediofondo sono indossate da Chiara Costamagna, Loredana Girello, Massimo Grappeja, Maurizio Piacenza, Mattia Magnaldi, Fulvio Rosso, Roberto Monti, Pierino Taddio, Renato Tessitore, Roberto Cenci e Claudio Sacco. Quelle della granfondo da Sabrina De Marchi, Loredana Porru, Gianandrea Azario, Mauro Pavan, Andrea Gallo, Diego Piva, Filippo Fessia, Dino Boverod, Luciano Minetti, Giovanni Ramò e Damiano Chiesa.

Nella classifica per società vittoria del gruppo sportivo Passatore, davanti a Jolly Europrestige, Rodman Azimut Squadra Corse, Punto Ciclo Conte e Team Idea Bici.

Fonte u.s. acmediapress

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti