Ai Campionati Mondiali MTB in Australia Italia 6a a staffetta, quarti junior Marika Tovo e Juri Zanotti

Di GIANCARLO COSTA ,

Cambio Svizzera tra Jolanda Neff e nino Shurter (foto uci.ch)
Cambio Svizzera tra Jolanda Neff e nino Shurter (foto uci.ch)

Sono iniziati in Australia a Cairns i Campionato del Mondo di XCO/XCR. Per la Nazionale Italiana del DT Mirko Celestino piazzamenti onorevoli anche se manca l’acuto da medaglia, cosa non semplice nel contesto mondiale delle gare di mountain bike.

Staffetta

Nella gara a staffetta, fatta di 5 elementi, vittoria della Svizzera che schiera la sua punta di diamante, il fuoriclasse Nino Schurter. L’Italia che schiera Luca Braidot, Juri Zanotti, Eva Lechner, Martina Berta e Nadir Colledani si deve accontentare del 6° posto in una gara molto combattuta. Oro alla Svizzera, argento alla Danimarca a 24”, bronzo alla Francia a 24”, quarta la Gran Bretagna a 30”, quinti gli Stati Uniti a 32” e sesta l’Italia a 34”. Italia che è stata a lungo sul podio virtuale della gara, poi nel traffico del single track Colledani non è riuscito nella rimonta a un bronzo che dista solo 10 secondi.

Gara Juniores

Nella gara Juniores l’Italia del DT Mirko Celestino raccoglie due quarti posti sia nella gara maschile che in quella femminile.
Li ottengono Marika Tovo e Juri Zanotti tra juniores, con una condotta di gara praticamente simile: partenza lenta e poi recupero di posizioni fino a fermarsi ai piedi del podio.
Si sono laureati campioni del mondo rispettivamente l’austriaca Laura Stigger e l’australiano Cameron Wright.
Nella gara femminile l’altra azzurra in gara, Giada Specia, ha concluso 12a
Nella gara maschile Edoardo Xillo ha terminato al 14°, Nicola Taffarel è giunto sul traguardo 39°.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti