Adriatica Ionica: a Grado tris di Elia Viviani | Bici.tv

Adriatica Ionica: a Grado tris di Elia Viviani

Di GIANCARLO COSTA ,

Elia Viviani vincitore quarta tappa Adriatica Ionica (foto bettini cyclingnews)
Elia Viviani vincitore quarta tappa Adriatica Ionica (foto bettini cyclingnews)

Neanche gli sterrati di Aquileia o il vento della laguna fermano un super Elia Viviani. Il velocista della Quick-Step Floors ha conquistato sabato 23 giugno a Grado (Gorizia) la quarta tappa dell’Adriatica Ionica Race, con uno sprint impeccabile davanti a Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) e al compagno di squadra Alvaro Hodeg. Mentre il colombiano Ivan Ramiro Sosa (27° a 6’’ dal vincitore) mantiene la maglia azzurra Geo&Tex 2000 del leader, Viviani festeggia il secondo trionfo individuale nell'Adriatica Ionica Race, il terzo se si aggiunge la cronosquadre inaugurale di Lido di Jesolo (Venezia), e si conferma sempre più il re della velocità nella corsa ideata da Moreno Argentin. Domani il gran finale nel circuito di Trieste potrà vederlo di nuovo protagonista.

Classifica di tappa
1. Elia Viviani (Ita, Quick-Step Floors), 223.2 km in 5h14'56", media di 42.523 km/h;
2. Giacomo Nizzolo (Ita, Trek-Segafredo) s.t.;
3. Alvaro Hodeg (Col, Quick-Step Floors) s.t.;
4. Riccardo Minali (Ita, Italia) s.t.;
5. Mark Renshaw (Aus, Team Dimension Data) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1. Ivan Ramiro Sosa (Col, Androni Giocattoli-Sidermec) Km, 552 km in 14h11'30", media di 38.888 km/h;
2. Giulio Ciccone (Ita, Bardiani Csf) a 45";
3. Ildar Arslanov (Rus, Gazprom-Rusvelo) a 1'13";
4. Edward Ravasi (Ita, Uae Team Emirates) a 1'44";
5. Valerio Conti (Ita, Uae Team Emirates) a 1'57".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti