Il 31 ottobre si è conclusa la manifestazione “Cimento Canavesano – Salite del Canavese”

Di GIANCARLO COSTA ,

La salita di Alice in Valchiusella un cimento anche per i pro
La salita di Alice in Valchiusella un cimento anche per i pro

Evento che prevedeva dal 1 marzo al 31 ottobre la scalata delle le 20 Salite più belle del Canavese, in piena autonomia  e con qualsiasi tipo di bicicletta (mtb, corsa, turismo).

Il ROADBOOK, numerato e personale, validato ai posti di controllo previsti, permetteva di omologare la singola Tappa.

106 sono stati gli atleti che si sono “cimentati” nelle varie Tappe e ben 36 (tra cui 2 donne) sono quelli che hanno terminato tutte le 20 Tappe.

Impegno, allenamento, sudore, caparbietà individuale hanno permesso di raggiungere con soddisfazione questi grandi traguardi personali, che sono il segno più evidente delle sfide genuine che solo il ciclismo amatoriale può dare.

Il Direttivo del Team Fuori Onda Bike di Albiano d’Ivrea, organizzatore dell’evento, certificatore delle omologazioni, a conclusione dell’evento registra grande soddisfazione e ringraziamenti calorosi dei partecipanti per la novità inserita nel contesto Canavesano che ha permesso di far conoscere un territorio variegato ed interessante spesso ignorato.

Il Presidente del Team, Debernardi Luciano, sottolinea come l’intenzione del progetto di promuovere uno spirito di sfida unicamente con se stessi negli appassionati delle salite (“Cimento personale”), abbia permesso a molti atleti di scoprire le nostre valli ed i territori di montagna consentendo loro di ritornare nei luoghi del loro impegno in momenti successivi con famigliari ed amici.

Nel corso di una serata dedicata, venerdi 4 dicembre, verranno consegnati attestato e maglia tecnica di scalatore “CIMENTO CANAVESANO - SALITE DEL CANAVESE 2015” a chi ha effettuato tutte le Tappe, e gadgets come previsto dal regolamento.

Nel 2016 la seconda edizione vedrà il via il 1 marzo con le stesse modalità e con qualche sorpresa tecnica.

www.salitedelcanavese.it

Fonte Team Fuori Onda Bike

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti