La 24H di Finale Ligure (SV) ha assegnato il titolo europeo Solo all'austriaco Rudolf Springer e a Ilaria Balzarotti. Il Team Cicli Boscaro vince la gara a squadre

Di GIANCARLO COSTA ,

Panorama alla 24H di Finale Ligure (foto d'archivio)
Panorama alla 24H di Finale Ligure (foto d'archivio)

La 24H di Finale Ligure, ha raggiunto ormai una fama mondiale. Nell'edizione 2014, disputata tra il 30 maggio e il 1° giugno, sono stati complessivamente 2500 i bikers di 14 nazioni impegnati sull'anello di 11 Km realizzato dagli organizzatore del Blu Bike sull'Altopiano delle Manie, con partenza dalla spiaggia di Varigotti.

Va in Austria il primo titolo Europeo "Solo" (gara individuale) di mountain bike “wembo” nella specialità della 24 ore grazie alla vittoria ottenuta dal fuoriclasse austriaco Rudolf Springer. Il 55enne specialista biancorosso, ha preceduto di un giro, 48 contro 47, il bresciano Alberto Zambelli, argento, e lo svizzero Stefan Hutmacher, che con 47 giri s'èaggiudicato la medaglia di bronzo.

La gara femminile ha visto un podio azzurro, con l'oro a Ilaria Balzarotti, con 35 giri completati, seguita da Giuliana Massarotto, argento e Gaia Ravaioli bronzo.

Nella gara a squadre, disputata tra sabato e domenica, la vittoria è andata al Team Cicli Boscaro di Pianezza (team a 12), argento per il team Svizzero Pink Gili Swiss Racing Team (team a 4) mentre il bronzo è andato alla squadra toscana, Ciclissimo Bike Team (team a 8) di Firenze.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti