24 H Mtb Italian Challenge: si entra nel vivo con la 24 ore di Cremona

Di EMANUELE IANNARILLI ,

Volantino 24h Cremona
Volantino 24h Cremona

La prima tappa del rinnovato “Challenge” è ormai in archivio.

Porticella ha alzato il sipario sul circuito più endurance d'Italia e più di qualche biker dal nord ha voluto prendere parte all'evento siciliano per portare dei punti in “cascina” in modo da partire con il piede giusto. Ora la palla passa alla 24 ore di Cremona, evento storico dell'endurance italiano organizzato dal team Kulamula e in prima persona da Max Ansoldi, che da anni ormai porta “la croce” e spesso rinnova l'appuntamento con nuovi eventi. La caratteristica principale del circuito cremonese è la quasi totale mancanza di dislivello sul giro. 6,5 km completamente sterrati all'interno di un parco botanico che presenta variazioni di terreno e di difficoltà molto repentine.

La mancanza di dislivello non deve però far pensare che la 24 ore di Cremona sia un evento facile facile. Ovviamente correre per 24 ore filate non è mai nè semplice nè scontato ma soprattutto i biker avranno di che divertirsi nei tratti guidati del tracciato e da rilanciare sulle “piscine” di sabbia che caratterizzano alcuni tratti del percorso. Lo scorso anno, ha causa delle avverse condizioni meteorologiche, tanti biker furono costretti ad abbandonare la gara anzitempo, perchè in caso di pioggia diventa molto selettiva e dura. Il fango misto alla sabbia lasciata dalle piene del Po fa lievitare notevolmente i tempi sul giro. La prestazione atletica necessita ovviamente di più potenza e forza per poter uscire indenni dalle zone, che in alcuni tratti sembrano quasi, paludose. Tutti, organizzatori e atleti, sperano in un weekend di sole per poter godere del bellissimo parco fluviale.

Per questa 12° edizione il C.O. ha previsto un pacco gara di tutto rispetto; un guanto della SH+ con dita lunga e protezioni utili nell'utilizzo della mtb. Inoltre con il secondo importante partner Zefal verrà riproposta una borraccia commemorativa dell'evento, oggetto sempre utile ai biker.

Appuntamento dunque a Cremona il 26 aprile per 24 ore di spettacolo con partenza ufficiale alle ore 14 e arrivo alle 14 del 27 aprile incrociando le dita per una nottata di luna chiara e un'alba che da sempre rappresenta il momento clou nella testa di tutti gli endurancer. Alla sera si terrà il concerto di un giovane gruppo cremonesi gli: Highway One. Anche il servizio catering si rinnova. Al posto dello storico Este quest’anno ci si affiderà alla sapienti mani di Catering 4 Ruote un’azienda milanese decisamente professionale. Già da venerdi sarà possibile usufruire del servizio di catering.

Per info sull'evento: www.kulamula.it.

Di Emanuele Iannarilli Uff. Stampa 24H Mtb Italian Challenge

  • Appassionato di sport estremi in particolare Mtb, Surf, Snowboard. Ha collaborato con Pianetamtb.it per la stesura di articoli e report per le maggiori granfondo off-road italiane e gare a tappe internazionali. Responsabile comunicazione Challenge 24mtb 2013/2014. Atleta endurance con partecipazione a gare internazionali, marathon, granfondo, gare a tappe. Responsabile comunicazione di alcune granfondo nazionali e collaboratore per alcuni brand off-road per test materiali, prova nuova prodotti. Blogger e responsabile comunicazione Bike Action Team.



Può interessarti