Il 12 aprile si pedala sulle strade toscane con la Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia

Di GIANCARLO COSTA ,

Green Fondo Bettini (foto organizzazione)
Green Fondo Bettini (foto organizzazione)

La macchina organizzativa è già in piena attività a Pomarance (Pisa – Toscana) dove domenica 12 aprile andrà in scena la Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia. Per l’edizione numero XVIII di questa classica toscana, valida come terza prova del Giro del Granducato, il comitato organizzatore dell’ASD Velo Etruria Pomarance ha deciso di fare tutto al meglio senza lasciare nulla al caso.

Dal punto di vista agonistico si annuncia un evento di grande interesse. I percorsi sono stati rinnovati, ma soprattutto la gara si tinge di rosa poiché a poco più di un mese dal Giro d’Italia con la Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia si passerà proprio sulle stesse strade che ospiteranno la tappa numero 6 del Giro 2015, la Montecatini Terme-Castiglion della Pescaia, di giovedì 14 maggio.

“Ci è sembrato un omaggio doveroso al Giro che quest’anno ci onora con il passaggio attraverso le nostre colline in un territorio dove la passione per la bicicletta si respira nell’aria” spiega Maurizio Maggi che è a capo del comitato organizzatore.

Ma il vero fiore all’occhiello della Green Fondo Paolo Bettini-Vittoria-La Geotermia 2015 sta nella logistica e nei servizi messi a disposizione dei concorrenti. “Da sempre cerchiamo di far crescere l’evento edizione dopo edizione. Ci teniamo a ben figurare e offrire il meglio a chi viene qui da noi, a pedalare e a trascorrere un week-end all’insegna del ciclismo, e per questo abbiamo voluto migliorare ulteriormente tutti i servizi” continua a spiegare Maurizio Maggi. “Lo Spazio Savioli si conferma come il cuore della’evento, qui avverranno tutte le operazioni di accredito, le iscrizioni e il ritiro pacchi gara. Oltre al parcheggio custodito con bagni e docce presso lo stadio comunale quest’anno abbiamo predisposto un nuovo sito, per aumentare il numero di bagni e docce, anche presso il campo Don Bosco a 100 metri dallo Spazio Savioli, in modo tale da soddisfare le esigenze di tutti. Inoltre ci sarà una nuova area attrezzata per i camper nei parcheggi adiacenti allo Spazio Savioli oltre a numerosi parcheggi disponibili in paese lungo le vie adiacenti lo Spazio Savioli per coloro che arriveranno a Pomarance la mattina di domenica. Ci teniamo a ricordare che domenica dopo la gara per recuperare le energie presso lo Chalet Arzillaia come da tradizione ci sarà il pasta party che in realtà è un pranzo vero e proprio, offerto ai concorrenti e ai loro accompagnatori, che ha come piatto forte la pasta al cinghiale.”

La gara prenderà il via domenica 12 aprile alle ore 9.30 da piazza Sant’Anna a Pomarance. Tre i percorsi disponibili la Granfondo di km 133, la Medio Fondo di km 92 e il percorso cicloturistico aperto a tutti di km 70.

Sono già più di mille i concorrenti iscritti alla gara che cresce anche a livello internazionale con iscrizioni giunte, oltre che dal’Italia, anche da Gran Bretagna, Belgio, Olanda, Svizzera, Danimarca, Svezia e Lettonia. Sarà possibile iscriversi al costo di Euro 30.00 fino giovedì 9 aprile (da venerdì Euro 40.00, anche il sabato e la mattina della gara).

Leggi tutte le informazioni su come iscriversi sul sito http://www.greenfondopaolobettini.com/gara/

Fonte organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti