Ciclismo su strada

Giro d’Italia: a Piancavallo vince Landa, Quintana nuova maglia rosa

Di Giancarlo Costa

Mikel Landa vincitore tappa Piancavallo

A Piancavallo si riapre il Giro d’Italia, che sembrava ormai cosa dell’olandese Tom Doumoulin. La diciannovesima tappa, da San Candido e Piancavallo, è stata icca di colpi di scena, fin dall’inizio. Succede che in discesa da Sappada, i compagni di squadra della maglia rosa si mettono a tirare a tutta, mentre Dumoulin è in fondo al gruppo, e così ne approfittano le squadre di Quintana e Nibali, per lanciarsi a tuttta in discesa.

Per circa 40 ...

Continua a leggere

Tejay Van Garderen vince la tappa di Ortisei

Di Giancarlo Costa

Mikel Landa e Tejay Van Garderen protagonisti della tappa di Ortisei (foto cyclingnews)

Tappa Dolomitica con arrivo in salita a Ortisei quella odierna, Moena a Ortisei di 137 km con 5 salite tutte impegnative. Chi si aspettava stravolgimenti in classifica è rimasto deluso. La classica fuga di giornata è nata sul Pordoi, con Diego Rosa finalmente protagonista per 100 km.
Sul Passo Gardena, a 50 km dal traguardo, attacco di Nairo Quintana, dopo un chilometro attacca anche Nibali. Ovviamente si è mossa la maglia rosa di Tom Dumoulin, che chiude sui due rivali ...

Continua a leggere

Giro d’Italia: la Tirano-Canazei al francese Pierre Rolland

Di Giancarlo Costa

Pierre Rolland vincitore tappa Tirano Canazei

Prima vittoria di un francese al Giro d’Italia n°100, con Pierre Rolland che conquista in solitaria la tappa n°17, da Tirano a Canazei di 221 km, con i passi Aprica e Tonale affrontati a inizio tappa.
Tutti volevano andare in fuga e ci sono riusciti una quarantina di corridori, con gli uomini di classifica che hanno potuto viaggiare abbastanza tranquilli a una decina di minuti, per una tappa tutto sommato di recupero dopo quella di ieri

...

Continua a leggere

Finalmente Nibali: lo Squalo dello Stretto trionfa a Bormio

Di Giancarlo Costa

Vincenzo Nibali trionfa nella tappa Rovetta Bormio del Giro d'Italia

Era la tappa con la cima Coppi, in vetta allo Stelvio, e con la salita dedicata a Michele Scarponi, il Mortirolo. Due salite tremende, dedicata al Campionissimo del nostro ciclismo e a un Campione del ciclismo moderno morto esattamente un mese fa.

In una tappa con questi nostalgici ricordi, ma con un’altimetria da duri, da Rovetta a Bormio, con 222 km e oltre 5000 metri di dislivello, con le salite del Mortirolo, dello Stelvio e dell’Umbrailpass, Vincenzo ...

Continua a leggere

Briko al Giro d’Italia con il Team Bardiani-CSF

Di Giancarlo Costa

Team Bardiani CSF (foto bettini)

Il 100° Giro d’Italia vede Briko protagonista con i corridori del team Bardiani-CSF che
indosseranno l’occhiale Cyclope ed i caschi Ventus e Cronometro.

Il team Bardiani-CSF collabora con successo con Briko dal 2014. Non solo una sponsorship, ma una collaborazione sinergica che ha portato Briko a convogliare idee, suggerimenti ed esigenze
dei corridori nei suoi prodotti più iconici: Cyclope, l’ occhiale super-tecnico per il ciclismo e i caschi Ventus e Cronometro che integrano elevati contenuti tecnici ad ...

Continua a leggere

In 12000 alla Nove Colli di Cesenatico

Di Giancarlo Costa

Partenza Nove Colli (foto ilrestodelcarlino)

Cesenatico ha ospitato la 47esima edizione della Nove Colli. 12000 sono stati i ciclisti che si sono cimentati sui due percorsi della granfondo, uno di 137 km e uno di 205 km.
Nel percorso lungo di 205 km i ciclisti sono passati per gli abitati di Cesena e Forlimpopoli, per poi affrontare la prima salita di Polenta. Dopo c’era il Meldola, quindi il percorso ha ripreso a salire verso Pieve di Rivoschio. Dopo aver raggiunto San Romano, sono seguite ...

Continua a leggere

Bob Jungels in maglia Bianca vince a Bergamo

Di Giancarlo Costa

Vincenzo Nibali all'attacco nella tappa di Bergamo (foto cyclingnews)

Bob Jungels, lussemburghes della Quick-Step Floors, miglior giovane under26 del Giro d’Italia con tanto di maglia bianca, si aggiudica la 15a tappa Valdengo-Bergamo di 199 km. Finale pirotecnico, con due salite a quota 900 metri, con attacchi sulla seconda, la Miragolo San Salvatore, che porta comunque il gruppo dei migliori a giocarsi la tappa sull’arrivo in salita di Bergamo Alta.
Vince Bob Jungels davanti a Nairo Quintana che si prende l’abbuono, 3° Thibaut Pinot, 4° Adam Yates ...

Continua a leggere

Tom Dumoulin trionfa a Oropa

Di Giancarlo Costa

Tom Dumoulin trionfa a Oropa

La tappa dei Campionissimi incorona uno che è sulla buona strada per diventarlo: Tom Dumoulin vince in maglia rosa la Castellania-Oropa, 131 km tutti in Piemonte dal paese natale di Fausto Coppi fino al Santuario di Oropa, traguardo ormai classico della corsa rosa che vide nel 1999 l’impresa di Marco Pantani, che proprio per questo motivo in suo onore, questa salita è a lui dedicata.

Ma l’attualità parla olandese e purtroppo ancora una volta non italiano. Ma ...

Continua a leggere

Le donne nel ciclismo: tavola rotonda al Castello di Albiano d’Ivrea

Di Giancarlo Costa

Le donne nel ciclismo Albiano

Le donne nel ciclismo sarà l’argomento della tavola rotonda che si terrà al Castello di Albiano d’Ivrea il prossimo venerdì 26 maggio alle ore 20,30.
La conferenza-tavola rotonda sarà dedicata alle donne protagoniste del mondo sportivo che racconteranno la loro esperienza sportiva e di vita attraverso la bicicletta.

Moderatore della serata sarà il giornalista Paolo Viberti.
Interverranno: Mara Mosole, Alessia Ghezzo, Norma Gimondi, Paola Gianotti, Gaby Wink, Michela Moretti Girardengo, Roberta Pilotti, Evelina Zanda, Loretta Pavan ...

Continua a leggere

Fernando Gaviria poker di vittorie al Giro d’Italia

Di Giancarlo Costa

Fernando Gaviria poker di vittorie al Giro d'Italia

E’ nata una stella nel panorama del ciclismo mondiale: Fernando Gaviria vince per la quarta volta una tappa al Giro d’Italia. Talento straordinario, campione del mondo in pista, a soli 22 anni è alla ottava vittoria stagionale e oggi sul traguardo della Reggio Emilia e Tortona di 164 km, ha fatto un numero da vero fuoriclasse dello sprint, visto che sembrava tagliato fuori dai giochi all’ultima curva, che era solo a 500 metri dal traguardo. Da qui l ...

Continua a leggere